SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un saggio spettacolo che si è rivelato un successo. In un teatro Concordia gremito, le allieve della scuola Le Sirene del Nilo, diretta da Debora e Ingrid Ciriaco, hanno dato vita all’applauditissimo spettacolo “Oriental fusion” L’Oriente in tutte le sue sfumature riscuotendo sinceri apprezzamenti da parte del pubblico che non ha disdegnato di esternare il proprio gradimento con fluenti battimani e commenti positivi. Su tutti il lancio sul palco di un grande mazzo di rose da parte di uno spettatore al momento dei saluti finali.

Allo spettacolo, presentato da Sandro Benigni, ha preso parte anche il corpo di ballo Le sirene del Nilo con Bruna Coku e Valentina Conte e le allieve dei corsi delle scuole dirette dalle sorelle Ciriaco che hanno sede a Martinsicuro, San Benedetto del Tronto e Centobuchi. Molto applaudite anche le stupende esibizioni dell’Accademia arti marziali Giuseppe Giosuè e della scuola di danza del ventre di Giada Amirah di Corridonia.

Era presente in teatro anche il presidente della Uisp di Teramo Antonio Ercolano. “Ogni spettacolo delle Sirene del Nilo – ha detto nel suo intervento dal palco del teatro Concordia – è una gioia per gli occhi. La grazia, l’eleganza e l’energia che sono visibili nelle loro esibizioni danno l’idea della qualità del lavoro che le danzatrici svolgono nel corso della stagione, preparandosi per questi eventi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 196 volte, 1 oggi)