SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Abitualmente, lungo il litorale sambenedettese, durante la stagione estiva e in particolare nei mesi di luglio e agosto, si assiste a una lievitazione del fenomeno dell’abusivismo e di tutte le attività illecite connesse, il cui contrasto è una specifica espressione del concetto di sicurezza urbana la cui gestione vede in prima linea le Polizie Municipali cittadine e altre forze dell’ordine.

Al fine di contrastare il fenomeno sono stati disposti servizi interforze di vigilanza a cura della Capitaneria di Porto e della Polizia Municipale, che avranno il supporto della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.

Sotto il profilo operativo, le pattuglia della Polizia Municipale e della Capitaneria di Porto eseguiranno un pattugliamento appiedato congiunto sul litorale, in particolare sulla battigia, al fine di allontanare eventuali venditori ambulanti presenti e, quando necessario, procedere secondo legge. Anche per questi servizi, è stata emessa un’ordinanza del Questore di Ascoli Piceno.

I servizi inizieranno venerdì 26 giugno e avranno una cadenza di cinque giorni la settimana fino alla fine del mese di agosto. Saranno previsti anche interventi mirati per il sequestro di materiale contraffatto nell’ambito del sistema di prevenzione delineato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)