FERMO – Durante il servizio di controllo del territorio, nella notte del 21 giugno, la Polizia di Stato del Commissariato di Fermo ha tentato di bloccare un veicolo a Lido Tre Archi con a bordo due individui.

Questi ultimi non si sono fermati all’alt della pattuglia ma sono stati individuati e fermati mentre si aggiravano a piedi poco distante. Durante il controllo, mentre uno dei due era collaborativo, l’altro in evidente stato di ubriachezza ha iniziato a minacciare gli agenti ed è andato in escandescenza al punto tale che è per i poliziotti è stato necessario immobilizzarlo e accompagnarlo in Commissariato.

Il 28enne B.M., residente a Fermo, è stato denunciato in stato di libertà. Passati gli effetti dell’alcol, ha chiesto scusa alla pattuglia della Polizia per il modo in cui si era comportato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.205 volte, 1 oggi)