Il 19 giugno si è tenuta nella Sala Smeraldo dell’Hotel Calabresi un’interessante conferenza a cura dell’Agenzia Immobiliare Orientecasa, un’ottima opportunità per informarsi su come investire in Inghilterra e negli Stati Uniti, con ottime rendite ed in tutta sicurezza.

La conferenza è stata presentata dal dottor Stefano Oriente, che gestisce l’Orientecasa Settore Estero, in collaborazione con un’azienda partner, la Opisas. Il dottor Oriente ha specificato in primo luogo le motivazioni che hanno spinto il suo interesse ad investire all’estero: inizialmente aveva pensato che fosse una buona idea collaborare con gli Stati Uniti solo per la crisi italiana, per poi giungere a conclusione che lo stesso futuro delle agenzie risiede nella collaborazione con l’estero, perché la globalizzazione è ormai anche immobiliare. E’ sufficiente guardare i dati statistici: nel 2014 più di 150.000 italiani hanno investito all’estero, mentre in Italia dal 2011 la tassazione degli immobili è salita del 230%.

Dall’altro lato la Opisas è una società internazionale specializzata nella vendita ed intermediazione di investimenti immobiliare all’estero, e da anni offre ai suoi clienti una vasta gamma di servizi in ogni location: dalla visita degli immobili, alla consulenza legale e fiscale, alla gestione totale dell’immobile, incluso il pagamento delle utenze, fino alla futura rivendita della proprietà. In sintesi la Opipas “offre ai piccoli investitori le opportunità riservate ai grandi player del mercato immobiliare”.
Ma perché investire soprattutto negli Stati Uniti? Perché l’America garantisce stabilità legale, politica e di valuta, ed è l’alternativa più semplice e sicura all’Europa. Gli Stati Uniti sono un paese avanzato, con una democrazia matura ad alto senso civico e di diritto certo e veloce: basti pensare che un inquilino moroso sarà sfrattato al massimo entro 30 giorni, senza prendere in considerazione la sua condizione, e non è protetto da quintali di invadente burocrazia. Il mercato immobiliare rappresenta una componente molto importante per il sistema economico-produttivo degli Stati Uniti, e la crisi del 2008 ha generato un momento molto favorevole per investire nel settore, che offre agli investitori importanti opportunità di guadagno e di ritorno sia nel breve che nel medio-lungo periodo.
Durante l’evento sono state mostrate diverse opportunità di investimento, spiegando accuratamente le motivazioni per cui hanno scelto certe location rispetto ad altre, come il North Carolina, dove grazie alla politica degli ultimi due anni, la domanda immobiliare è salita vertiginosamente, e lodando soprattutto il sistema economico trasparente degli Stati Uniti, facendo anche confronti con l’Italia. A questo proposito, attraverso il sito internet zillow.com è stato mostrato come il catasto statunitense di qualsiasi immobile sia accessibile su internet e di come le diverse fasi della crisi si siano riflesse nella compravendita di questi ultimi.

E’ possibile visionare alcune offerte cliccando qui: http://www.orientecasaestero.it/page/74/immobili-in-usa.html.
Molti clienti hanno acquistato immobili già a reddito e la loro soddisfazione è la migliore pubblicità per l’agenzia.

La Orientecasa si trova a San Benedetto in Piazza San Giovanni Battista 13.

Per altre informazioni, visitare il sito web: http://www.orientecasaestero.it/ o chiamare i numeri telefonici 0735 593935 – 328 9846935 (Stefano Oriente) – 34840 88 914 (agente Sonia Perticaroli)

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 476 volte, 1 oggi)