GROTTAZZOLINA – Nella giornata del 15 giugno i carabinieri del Nor di Fermo, al termine di un servizio opportunatamente predisposto, hanno sequestrato una piantagione di canapa indiana (con piante tutte di altezza variabile tra i 10 e i 50 centimetri) ben curata e occultata da arbusti a ridosso del fiume Tenna a Grottazzolina.

E’ in corso l’analisi sul principio attivo delle decine di piante presso il laboratorio scientifico per le sostanze stupefacenti dei carabinieri di Ancona. I militari stanno verificando la posizione di alcune persone che potrebbero avere un ruolo nella conduzione della piantagione.

Il reato che potrebbe essere contestato a questi individui è di coltivazione e traffico di sostanze stupefacenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.380 volte, 1 oggi)