CUPRA MARITTIMA – Inaugurata la sede della Croce Verde a Cupra Marittima. L’idea è partita dalla Croce Verde di San Benedetto del Tronto presieduta da Maurizio Galieni che finalmente, grazie all’appoggio dell’amministrazione comunale cuprense è riuscito a realizzare questa utile impresa a favore dei cittadini.

Il taglio del nastro è avvenuto nel pomeriggio di sabato 18 giugno e i locali si trovano a piano terra del complesso dell’Istituto scolastico comprensivo. Presenti i tanti volontari “senza i quali ciò non avrebbe senso si esistere” come ha affermato il presidente Galieni, l’assessore ai servizi sociali Anna Maria Cerolini, il sindaco Domenico D’Annibali, il parroco Don Luigino Scarponi, le forze dell’ordine, la signora Maddalena Pasetti a rappresentanza della Famiglia Ciccarelli, varie associazioni e cittadini. La sede è intitolata è dedicata a Saverio Barbaccia, cuprense recentemente scomparso che è stato uno storico volontario della Croce Verde.

Ha commentato ancora Galieni: “Un presidio della Croce Verde a Cupra era necessario perché ci permette di essere presenti e coprire la zona centrale tra San Benedetto è Fermo dove insistono le altre sedi Croce Verde.  Il servizio è attivo già da qualche giorno e abbiamo ricevuto diverse chiamate in diverse zone di Cupra dove siamo arrivati in tempi brevissimi”. C’è da sottolineare inoltre che servizio è partiti in un periodo di più alta necessità, ovvero con l’arrivo della stagione estiva, quindi con l’arrivo di turisti e il naturale moltiplicarsi di esigenze e di situazioni di emergenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 832 volte, 2 oggi)