GROTTAMMARE –  Secondo anno per il Meeting nazionale giornalisti cattolici, un ciclo di convegni intitolati “Comunicare Dio- Lo sguardo cristiano della notizia”. Un momento importante per il dibattito e il confronto. La manifestazione, organizzata dal settimanale diocesano L’ancora in collaborazione con FISC (la Federazione dei 190 settimanali diocesani Italiani), SIR (Servizio informazione Religiosa), UCSI (Unione cattolica della stampa italiana), ZENIT (Agenzia di stampa) e l’Ordine dei giornalisti delle Marche, si svolgerà dal 18 al 20 giugno tra Grottammare e Ascoli Piceno.

Nella prima giornata, a partire dalle ore 15 in Piazza Kursaal, si affronterà il dibattito “A metà del guado- rapporto tra carta stampata ed edizione online, quale direzione?”. Tra gli interlocutori Andrea Tornielli, coordinatore di vaticaninsider, Andrea Melodia, presidente Unione Cattolica Stampa Italiana, il Cardinale Edoardo Menichelli e Antonio Gaspari, direttore Agenzia Stampa Internazionale. E per finire, a partire dalle ore 21,30, una serata di intrattenimento con tanto di cabaret e musica, organizzata dall’associazione Lido degli Aranci. Importante anche la giornata di venerdì 19 ad Ascoli Piceno che tratterà il tema “Come organizzare in efficienza il settimanale cartaceo e l’edizione digitale”. Relatore Pier Paolo Flammini, giornalista di rivieraoggi, Don Dino Cecconi e Laura Ripani.

Negli altri incontri si affronteranno i seguenti argomenti: come “Abitare i social”, “Pellegrini nel roccolo dell’amore misericordioso”, “Come organizzare in efficienza il settimanale cartaceo e l’edizione digitale”, “Comunicare Dio in politica”, “Comunicare Dio in Italia”.

Il commento del Vescovo mons. Carlo Bresciani: “Avere una prospettiva cristiana significa non travisare la realtà ma è il modo in cui la si comprende. La nostra prospettiva, dunque, pensare per prima cosa al bene comune. Un momento importante di confronto e di dialogo. Ricordo anche il convegno di sabato al Teatro dell’Arancio con Mons. Basel Yaldo, vescovo ausiliare di Baghdad dei Caldei, sul tema delle persecuzioni dei cristiani in Medio Oriente”.

“Il meeting è alla sua seconda edizione ma già prevediamo che esso possa diventare nei prossimi anni uno degli eventi più importanti del Piceno. –spiega il Sindaco Piergallini- Siamo orgogliosi che sia organizzato dalla Città e un ringraziamento speciale va a Simone Incicco, responsabile organizzativo e giornalista dell’Ancora.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 334 volte, 1 oggi)