SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’altra nonnina sambenedettese ha raggiunto l’importante traguardo dei 100 anni. Si tratta di Giuseppina Corsini che ieri, mercoledì 10 giugno, ha festeggiato il compleanno con l’affetto di familiari, amiche e vicine di casa.

La signora Giuseppina è nata ad Acquaviva Picena il 10 giugno 1915. Dopo essere convolata a nozze con il signor Gabriele Fares si è trasferita a Monsampolo del Tronto dove, instancabile, ha lavorato in campagna al fianco del marito e, per quindici anni, in un’azienda di prodotti ittici.

Rimasta vedova in età giovane, si è trasferita a San Benedetto a casa del figlio Dino e della nuora Anna dove vive da 50 anni. Ha due nipoti: Alberto (nato lo stesso giorno della nonna Giuseppina nel 1973) e Sabina, e un pronipote, Diego.

Molto devota, per diciassette anni si è recata in pellegrinaggio al santuario di Lourdes con il treno bianco dell’Unitalsi. Oggi la signora Giuseppina trascorre le sue giornate pregando e ogni mese di maggio si riunisce con le vicine di casa per recitare il rosario.

Donna laboriosa, disponibile e grintosa – hanno raccontato i familiari – è ancora completamente autosufficiente e, di fronte alle avversità che la vita gli ha posto davanti, non si è mai abbattuta perché è sicura che “il Signore la protegga”.

L’Amministrazione comunale, rappresentata dall’assessore alle politiche sociali Margherita Sorge, le ha regalato, come tradizione, un mazzo di fiori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 539 volte, 1 oggi)