SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata di martedì 9 giugno un gruppo di ragazzi diversamente abili delle associazioni “ANFFAS” di Vicenza, Abbiategrasso e Ferrara ha visitato la Riserva Naturale Regionale Sentina guidati da Giuseppe Marcucci coordinatore del Centro di Educazione Ambientale “Torre sul Porto”.

L’attività è stata organizzata nell’ambito di un progetto denominato “NEMO” coordinato dal “Gruppo 13 Maggio” e dall’ANFFAS Nazionale di Roma che promuove la realizzazione di soggiorni per persone con disabilità.

Nell’area protetta i visitatori hanno potuto accedere ai capanni per il birdwatching, recentemente attrezzati con scivoli per l’accesso in carrozzina e hanno osservato dall’esterno la “Torre sul Porto”, edificio storico del 1543 simbolo della Riserva, con l’auspicio che il prossimo anno si possa sfruttare lo spazio interno in prospettiva della realizzazione di un’aula didattica e info – point. Oltre alla visita alla Sentina, il gruppo, nei prossimi giorni, conoscerà anche il Museo del Mare.

“I ragazzi sono stati molto attratti dalle varie postazioni per l’avvistamento dell’avifauna e hanno osservato le varie specie di uccelli presenti nelle zone umide – dichiara il responsabile del progetto Nemo Nazzareno Cestola – e le spiegazioni fornite ci hanno permesso di apprezzare le principali particolarità dell’area protetta dalla fauna alla flora”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 167 volte, 1 oggi)