MARTINSICURO – Prosegue il giro sul territorio della Provincia di Teramo di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale per diffondere la petizione popolare contro l’IMU agricola.

A Martinsicuro l’iniziativa si terrà domenica 7 giugno: la mattina dalle 09 alle 14 in Piazza Cavour e il pomeriggio dalle 16 alle 18 sul lungomare Europa presso la rotonda “Las Palmas”. I militanti e i quadri del partito chiederanno ai cittadini la firma a sostegno del progetto di legge presentato dal gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale per l’abrogazione dell’IMU sui terreni agricoli introdotto dal Governo Renzi. Un provvedimento iniquo che penalizza gli agricoltori e che danneggia la produzione agricola di qualità ed il Made in Italy.

“Domenica saremo a Martinsicuro e continueremo in altri Comuni di questa Provincia e dell’intera Regione. Sarà inoltre nostra cura organizzare un’assemblea pubblica con le categorie del comparto agricolo per ascoltarne le istanze ed aprire con loro un tavolo permanente” dichiara Giandonato Morra, co-coordinatore regionale del partito di Giorgia Meloni.

“E’ necessario intensificare la battaglia e caratterizzare la nostra azione politica nel vigilare sulla prossima pianificazione della Regione Abruzzo e sull’attività del Governo. Noi vogliamo farlo al fianco della nostra gente e per la nostra terra.

“Dopo la prima tappa a Roseto degli Abruzzi, il giro prosegue a Martinsicuro ed in programma ci sono numerose altre tappe nei comuni” dichiara Fabrizio Fornaciari, portavoce provinciale del partito. “Stiamo portando a conoscenza dei cittadini i contenuti della proposta di legge formulata dal nostro gruppo parlamentare.

Mentre Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale si caratterizza per una sacrosanta opposizione a Renzi e per diverse proposte interessanti, registriamo il totale silenzio e lo scollamento del centrosinistra locale e regionale, soprattutto dei suoi parlamentari, rispetto a quanto sta accadendo sul territorio senza che si levi un’opinione contraria”.
“Domenica siamo in piazza in due diverse zone della città per caratterizzare il nostro impegno tra la gente” sottolinea Massimo Clementoni, portavoce comunale di FDI-AN “La battaglia per l’abrogazione dell’Imu agricola deve e può partire dal territorio e Martinsicuro vuole fare la sua parte. Invito tutti i concittadini a passare al nostro gazebo per sostenerci con la propria firma”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 298 volte, 1 oggi)