COLOGNA – La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da numerosi controlli da parte delle pattuglie della Polizia Stradale.

Nella serata del 28 maggio una pattuglia di Teramo ha controllato un’autovettura ferma in località Cologna con a bordo tre individui che, alla vista degli agenti, con i fari effettuavano segnale a un altro veicolo in transito.

I poliziotti hanno immediatamente eseguito una perquisizione personale e dell’autovettura rinvenendo 2 coltelli da macellaio e un taglierino. Adagiata sotto il sedile del conducente è stata rinvenuta un’ascia, nel vano portaoggetti un pugnale in plastica e 2 mila euro in banconote.

Mentre terminava il controllo, transitava il veicolo al quale in precedenza avevano lampeggiato. Tempestivamente la pattuglia ha provveduto a intimare l’alt. All’interno dell’altra macchina è stato trovato un martello in acciaio e un coltello a serramanico.

I soggetti sono stati foto segnalati e denunciati per porto abusivo di armi.

Si tratta di persone provenienti da San Benedetto del Tronto, Montesilvano, Fiano Romano e Magliano dei Marsi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.273 volte, 1 oggi)