CIVITELLA DEL TRONTO – Nella serata del 29 maggio due coniugi, a Civitella, hanno accusato un malore. Entrambi sono stati portati all’ospedale di Sant’Omero, dove hanno trascorso la notte in osservazione. Sono scattate delle indagini per capire le cause e la natura di questo improvviso malore.

Il Nucleo dei Carabinieri di Alba Adriatica, in collaborazione con i militari locali, hanno denunciato a piede libero per lesioni personali dolose da avvelenamento per futili motivi G.F., ragazza 24enne di Civitella. Amica e vicina di casa dei coniugi.

E’ accusata di aver messo nel caffè della coppia un ansiolitico solitamente adoperato dalla madre. E’ stato rinvenuto e sequestrato dai carabinieri il flacone del medicinale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.444 volte, 1 oggi)