ACQUAVIVA PICENA – Si è conclusa ad Acquaviva la nona edizione del corso per pagliarole, antico mestiere della tradizione acquavivana incentrato sulla lavorazione della paglia. Presenti per l’occasione il vice sindaco Luca Balletta, l’assessore al turismo e cultura Elisabetta Rossi e il consigliere comunale (e maestra del corso) Mimma Massicci, delegata alla scuola e ai servizi sociali. La cerimonia conclusiva ha visto la consegna degli attestati a tutti i corsisti.

Anche quest’anno la manifestazione ha accolto un grande numero di partecipanti. Il successo ottenuto ha pienamente soddisfatto gli organizzatori dell’associazione Terraviva di Acquaviva Picena. Terraviva, infatti, è da sempre impegnata nel tramandare l’antica tradizione delle pagliarole per mezzo dell’indispensabile esperienza delle maestre di questa storica attività.

“Hanno partecipato molti giovani – ha detto Filippo Gaetani, presidente di Terraviva – e questo è un segnale importante, perché rappresenta la diffusa volontà di difendere e far sopravvivere quelle conoscenze pratiche che hanno contraddistinto la vita delle generazioni passate”.

“L’amministrazione comunale – ha invece sottolineato Elisabetta Rossi – è soddisfatta e orgogliosa del lavoro svolto dall’associazione del presidente Gaetani per l’organizzazione questi corsi, che mirano a portare avanti una storica e antica tradizione. Complimenti alle maestre che, come al solito, sono state eccezionali, con la loro professionalità e la loro passione. E complimenti, inoltre, a tutti i ragazzi e ragazze che hanno svolto con entusiasmo e successo il corso di pagliarole, che vedrà certamente la sua decima edizione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 577 volte, 1 oggi)