SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di nuovo una protesta, di nuovo per un’antenna telefonica. Il presidente del quartiere Agraria, Carmine Bosica, si oppone all’installazione di un’antenna telefonica della Wind sul palo della rotatoria di Via Pasubio, a Porto d’Ascoli.

Secondo Bosica l’amministrazione comunale aveva in un primo tempo assicurato che non c’erano richieste da parte di compagnie in quella zona, salvo poi scoprire che in realtà una domanda esisteva da diverso tempo.

“Lamentiamo i danni potenziali che può arrecare in un’area altamente trafficata, con pochi residenti ma con una palestra frequentata ed un Forum nelle vicinanze che ospita degenti”.

Eppure il Comune smentisce categoricamente questa ricostruzione, per voce dell’assessore all’Ambiente Paolo Canducci: “Il sito è contenuto all’interno del Piano delle Antenne da quattro anni – spiega – inizialmente l’azienda avrebbe dovuto installarla sul tetto dell’Hotel Quadrifoglio. Noi spiegammo che in quel punto non era prevista quella possibilità e allora si spostarono di pochi metri. La richiesta è stata inoltrata un anno fa, pagheranno un canone”.

Canducci precisa inoltre che il quartiere è stato tenuto al corrente dell’iter: “Un componente del comitato venne in Municipio a chiedere gli atti della domanda e ritirò l’intera documentazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.152 volte, 1 oggi)