SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Primo step del Comune per rilevare alcune aree dal demanio marittimo. Mercoledì mattina il sindaco Gaspari e il Comandante della Capitaneria di Porto Sergio Lo Presti hanno incontrato i rappresentanti dell’agenzia del demanio per pianificare la cessione di alcune aree cittadine.

“Si è trattato di un appuntamento preliminare – dichiara Lo Presti – il discorso è lungo, non si chiude da un giorno all’altro. E’ stato un confronto utile ad armonizzare questioni legate ad alcune zone che sono in una situazione incline alla sdemanializzazione o ad un’ipotesi di passaggio da concessione a consegna verso l’ente”.

Al centro dell’interesse c’è ovviamente l’ex galoppatoio, a cui si aggiunge la struttura che un tempo ospitava la discoteca Atlantide (distante pochi metri). Inoltre, nella lista dell’amministrazione ci sarebbe pure Piazza Mar del Plata.

“Una soluzione positiva consentirebbe di eliminare diversi ostacoli burocratici, rendendo più agevole il controllo dei siti”, ammette Lo Presti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.269 volte, 1 oggi)