TERAMO – Avviata un’inchiesta che ha portato a una serie di controlli in tutto l’Abruzzo per verificare le condizioni di benessere di animali e la tenuta delle stalle.

I carabinieri del Nas di Pescara hanno posto a sequestro circa 250 bovini in un allevamento della provincia di Teramo. Denunciato anche un veterinario libero professionista per falso. Avrebbe certificato di aver eseguito sugli animali prelievi e prove tubercoliniche però, invece, mai compiute.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.236 volte, 1 oggi)