SANT BRIEUC – Successi anche in territorio transalpino per la World Sporting Academy: la delegazione composta da Jean Carlo Mattoni, in qualità di allenatore, Joelle Elisabeth Mattoni e Valentina Giommarini conquista, insieme alle colleghe dell’Avant Garde Le Mans, il terzo gradino del podio nel Campionato di Francia Divisione Nazionale 1 (DN 1) GAF, portando alto il nome di San Benedetto del Tronto:  “Come ogni anno, le nostre ragazze hanno fatto la differenza e la Francia da tempo riconosce i nostri meriti sportivi – commenta il tecnico federale Jean Carlo Mattoni – “Tant’è che, già qualche anno fa, proprio in considerazione dei nostri successi, del nostro curriculum e del nostro background, ci era stata offerta anche la possibilità di prendere la cittadinanza francese, proposta che è stata di fatto rinnovata”.

In Francia, i tecnici Jean Carlo Mattoni ed Elena Konyukhova sono stati riconosciuti Professori di Sport, in particolare di Ginnastica Artistica – qualifica che consiste in un vero Diploma di Stato rilasciato dal Ministero della Salute e dello Sport e del tutto diversa dalla laurea in Scienze Motorie, la quale abilita soltanto all’insegnamento dell’educazione fisica nelle scuole – e godono di un’alta considerazione tra i colleghi transalpini, tanto da rendere concreta la possibilità che la WSA diventi la sede futura di stage di formazione che vedrà coinvolte anche le ginnaste dell’Avant Garde Le Mans.

“Ormai siamo diventati francesi di adozione” – prosegue Mattoni – “Abbiamo in progetto di partecipare, nel prossimo autunno, anche alla Massilia Cup, sempre che non ci siano concomitanti impegni in Italia, ma ancora non sappiamo se come World Sporting  Academy o come Regione Marche”. Intanto, vengono posti già gli obiettivi per il 2016: classificarsi fra le due prime formazioni della DN 1 ed entrare così nella Top 12 del Campionato Francese, paragonabile alla Serie A1 italiana.

Il terzo posto ottenuto in Bretagna sabato 25 maggio dalle atlete della WSA, tra gli applausi del numeroso pubblico e dei tecnici presenti, conferma il potenziale e il prestigio dell’Accademia Regionale Federale guidata da Elena Konyukhova e dal tecnico federale Jean Carlo Mattoni, fresca di promozione in Serie A1 e prolifica nel generare nuovi talenti sportivi in una disciplina olimpica così difficile come la ginnastica artistica, e pone le premesse per un futuro ancora più brillante.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 431 volte, 1 oggi)