SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un brindisi sulla battigia per l’Expo. L’idea è maturata martedì al tavolo del turismo si concretizzerà domenica 9 agosto alle 13. L’intenzione degli organizzatori è creare una catena umana che coinvolga tutti gli stabilimenti balneari sambenedettesi, da immortalare dall’alto con l’ausilio di un drone.

I vini verrebbero concessi in omaggio ai concessionari dal Consorzio Vini Piceni. “La finalità sarà ovviamente promozionale – dice Sandro Assenti di Confesercenti Turismo – credo che portare avanti il concetto di un collegamento reale tra Milano e San Benedetto sia folle. Meglio lavorare in funzione del nostro territorio, incentrando nel piceno i vari appuntamenti”.

In tal senso, giovedì prossimo verrà inaugurato al Centro Agroalimentare il ‘padiglione Expo’. La struttura rimarrà aperta fino al 31 ottobre e ospiterà le eccellenze enogastronomiche del posto. Qui si svolgeranno inoltre vari incontri con imprenditori italiani ed esteri.

“Sarà un punto di accoglienza, ma c’è troppo poco tempo a disposizione per organizzare eventi di livello”, continua Assenti. “Arrivati a fine maggio è impossibile delocalizzare un intero progetto là”.

LOGO PROIBITO Sempre in tema Expo, da segnalare l’impossibilità di diversi operatori locali di utilizzare il marchio ufficiale dell’esposizione universale, se non dietro l’acquisto dei diritti. Divieto che verrà superato grazie all’impiego del logo privo dei colori originali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.023 volte, 1 oggi)