Per aderire a questo comitato spontaneo è sufficiente scrivere una mail a noalcircoanimalisbt@gmail.com: è sufficiente scrivere il proprio nome e questa frase: “Sono contrario ad ospitare il Circo degli Animali a San Benedetto“.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito un post dell’amico Pietro Canducci riguardo l’esperienza avuta nella visita del circo che in questi giorni è a San Benedetto. L’ho letto nel momento in cui stavo pensando di scrivere un articolo che avrei intitolato “Non voglio il Circo degli Animali”, proprio a seguito di alcune testimonianze simili.

Per questo motivo ho pensato di riprendere la proposta di Pietro Canducci e insieme a lui avviare una raccolta firme, per ora on line ma che potrà svilupparsi sulla base del volontario contributo di chi crede in questa causa. Potremo coordinare questa ed altre eventuali iniziative anche sulla pagina Facebook appena aperta “No al Circo degli Animali” (clicca qui), le firme raccolte saranno consegnate al Comune di San Bendetto con questa frase di accompagnamento: “Noi chiediamo che il Circo degli Animali non venga più ospitato a San Benedetto del Tronto”.

Per aderire a questo comitato spontaneo è sufficiente scrivere una mail a noalcircoanimalisbt@gmail.com: è sufficiente scrivere il proprio nome e questa frase: “Sono contrario ad ospitare il Circo degli Animali a San Benedetto“.

Ecco il post:

Papà il Circo degli Animali è brutto: con queste parole mia figlia ha etichettato lo spettacolo indecente che ogni anno si perpetua a San Benedetto. L’ho portata con me a scattare le foto all’esterno.
Gli animali sono “liberi” di essere fotografati e ingozzati dalle persone che pagano per vederli in questo stato .
Io non sono uno studioso del comportamento animale ma deduco che questi in particolare non godono di ottima salute psico-fisica: il povero elefante smunto che sta fermo e ciondola da una parte all’altra, i cammelli o dromedari completamente spelacchiati (immagino questo elemento come indice di stress), le tigri in una piccola gabbia che andavano su e giù, e via dicendo.
Non giudico assolutamente chi decide di andare al Circo degli Animali perché ognuno è libero di fare ciò che vuole ma, per lo stesso motivo, io mi oppongo a questo scempio e vorrei ardentemente che il mio Comune si impegnasse a non dare più ospitalità a tutto ciò. So che è difficile perché c’è un’antica legge che obbliga i comuni ad ospitare spettacoli mobili ma penso che oggi si debba combattere per cambiare questa indecente legge
P.s.: l’ultima foto ritirare la piccola gabbia e la grande catena con cui ed in cui il povero elefante viene costretto tutti i giorni
Vi chiedo: Quanto resistereste voi incatenati nello stesso posto? Io il circo degli animali non lo voglio più a San Benedetto perché il circo è brutto”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.991 volte, 1 oggi)