ASCOLI PICENO – In occasione della Festa della Polizia sono consegnati dei riconoscimenti per merito di servizio.

Per quanto riguarda la provincia di Ascoli sono stati premiati l’agente della Polizia di San Benedetto del Tronto Daniel Matricardi e l’assistente capo Diego Gagliardi per aver salvato la vita di una ragazza che voleva suicidarsi nel maggio 2013.

Premiati anche il sostituto  commissario Paolo Mucci e il sovrintendente Angelo De Chiara della squadra mobile di Ascoli per aver arrestato e denunciato persone responsabili di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, contraffazione e falsificazione di documenti nell’ottobre 2012.

Riconoscimento anche per l’ispettore capo David Cinti e l’ispettore Gaetano Ramini della Polizia di Fermo per aver salvato una donna dal tentativo di suicidarsi sotto un treno nell’Ascolano a febbraio 2013.

Premiati il sostituto commissario Giancroce di Carlo e l’assistente capo Alessandro Branconi per aver arrestato una banda criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti a San Benedetto nel luglio 2013.

Lode al vice questore Filippo Stragapede e al sovrintendente capo Antonio Italiani per aver individuato e arrestato un uomo resosi responsabile di rapina e violenza sessuale il primo gennaio 2013 ad Ascoli.

Premiati gli assistenti capo Marco Delli Compagni, Giorgio Muzi, Luca Braccio e il vice questore Maurizio Baldassarre Collina, l’ispettore superiore Roberto Testa, l’assistente capo Salvatore Iannotti e l’assistente capo Sandro Colombo della Polizia Autostradale di Porto San Giorgio per aver salvato persone e automobilisti in difficoltà e intrappolati in una galleria autostradale di Cupra Marittima nel giugno 2013 a causa di un incendio di un furgone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 782 volte, 1 oggi)