MARTINSICURO – Dopo l’ondata di furti che ha colpito – e continua a colpire – le aziende della zona industriale di Martinsicuro, alcuni imprenditori hanno deciso di formare un comitato per far fronte ai problemi legati alla sicurezza. Dopo i primi summit dei promotori, lunedi 25 maggio si terrà una riunione alle ore 19 con tutti coloro, sia imprenditori che residenti della zona, che vorranno aderire alla proposta.

La situazione è allarmante – dice Mario Piunti, uno dei promotori del nascente comitato – Subiamo costantemente furti, anche più volte in un mese, ed è giunto il momento di organizzarci, prima che sia troppo tardi. Le nostre proposte riguardano la possibilità di avere dei vigilantes che pattuglino, a spese nostre, in auto la zona e l’installazione di videocamere di sorveglianza.

Su quest’ultimo punto, ho già sentito il sindaco Paolo Camaioni e siamo disposti ad un accordo di programma dove, in cambio delle telecamere, compreremo al Comune spazi pubblicitari così da evitare di gravare sulle casse comunali.

Colgo l’occasione per invitare tutte le aziende e i residenti della zona (che comprende il tratto compreso tra via delle Industrie, via dei Castani e via dell’Artiginato) a partecipare alla riunione di lunedi 25 maggio.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)