SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’ex ministro Antonio Guidi ha presentato la sua candidatura alle elezioni regionali, come parte della lista provinciale di Fratelli d’Italia.

La lista supporta il candidato presidente Francesco Acquaroli (Fratelli d’Italia e Lega Nord). Guidi ha posto una forte enfasi sul rilancio del turismo sambenettese, che per lui passa anche per l’investimento nel turismo accessibile.

“San Benedetto ha perso la sua identità nel settore, vent’anni fa i nostri chalet erano i più accessibili d’Italia”, ha dichiarato l’ex ministro. “Le ultime giunte non hanno dato attenzione alle disabilità. Le passerelle degli chalet sono troppo strette e non arrivano fino alla battigia, gli chalet non sono dotati di carrozzine specifiche”.

Per Guidi non è un discorso esclusivamente di solidarietà, ma anche di business: “possiamo fidelizzare questi clienti. Possiamo far diventare il disabile un contribuente”.

Gli esponenti provinciali di Fratelli d’Italia si propongono come “unica alternativa alla sinistra ed al centrodestra di Spacca”.

In caso di vittoria della lista, saranno destinati fondi proprio per questo tipo di investimenti. Ma l’ex ministro ha già lo sguardo sul futuro: “Penso anche alle prossime comunali, magari con un ruolo da assessore…”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)