CUPRA MARITTIMA – Nel pomeriggio dell’11 maggio si è innescato un incendio, pare d’imponente entità. E’ successo a Cupra Marittima, nella zona della Val Menocchia. Alcune sterpaglie, presenti nell’area, hanno preso fuoco. Ignote le cause in questo momento.

Sul posto sono accorse tre camionette dei Vigili del Fuoco di San Benedetto del Tronto e il Corpo Forestale. Sono stati attivati anche mezzi aerei per spegnere l’incendio. Canadair in azione sul mare per rifornirsi d’acqua.

AGGIORNAMENTO Intorno alle 18.15 è stata ristabilita la normalità. E’ terminato l’intervento da parte dei Vigili del Fuoco di San Benedetto del Tronto. Anche grazie all’aiuto di due Canadair che sono intervenuti nelle zone impervie dell’incendio. Sono andati distrutti 5 ettari di sterpaglia nella contrada Sant’Egidio Piazza di Coso, tra Cupra Marittima e Ripatransone, nell’area della Val Menocchia. Non risultano problemi a persone o edifici. Sul posto a monitorare la situazione è rimasto il Corpo Forestale. Ancora ignote le cause del rogo, nessuna pista è stata esclusa, compreso il dolo. I Vigili del Fuoco, intorno alle 18.30, si sono recati a Carassai per un incendio in un capannone.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.247 volte, 1 oggi)