FERMO – Nella notte tra il 28 e il 29 aprile i carabinieri della Compagnia di Fermo, per arginare il fenomeno della prostituzione sulla costa Adriatica, hanno compiuto un blitz.

Le forze dell’ordine hanno identificato numerose donne di origine rumena le quali continuavano a prostituirsi nonostante era stato consegnato loro il foglio di via obbligatorio (emessi dal Questore di Ascoli Piceno) per vari illeciti.

Le donne sono state denunciate all’autorità giudiziaria e allontanate dal territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.522 volte, 1 oggi)