SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Adeguare le soglie di accesso alle prestazioni sociali agevolate in base al nuovo Isee”. Lo chiederà attraverso un’interrogazione nel prossimo Consiglio Comunale il centrista Domenico Pellei.

L’iniziativa è legata al Decreto del Presidente del Consiglio del 2013 che ha introdotto la revisione delle modalità di determinazione, coinvolgendo i singoli comuni nella rielaborazione delle soglie.

“Quali saranno i tempi e i modi per colmare questa lacuna?”, domanda Pellei. “Il Comune di San Benedetto non ha fatto niente”. Il quesito verrà posto all’assessore Sorge, che probabilmente replicherà sottolineando come non siano stati ancora pubblicati bandi.

“In ogni caso – prosegue Pellei – nella delibera di giunta del 23 dicembre scorso sull’Adeguamento delle Tariffe dei Servizi Comunali del 2015 non si fa alcun riferimento a quel Dpcm”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 505 volte, 1 oggi)