SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Se a San Benedetto la delusione per la stagione è fortissima, a Macerata c’è invece tantissimo entusiasmo: i biancorossi, ancora imbattuti – caso unico in Italia – hanno 6 punti di vantaggio sul Fano a tre giornate dalla fine, quindi potrebbero ritrovarsi matematicamente promossi già domenica sera, se i risultati saranno loro favorevoli.

Così saranno tantissimi i tifosi della Rata che si recheranno al Riviera delle Palme per salutare un risultato storico: infatti la Maceratese manca dalla “terza serie”, l’attuale Lega Pro e in passato Serie C1 o Serie C, dal 1972-73, avendo comunque disputato 26 campionati di terza serie fino ad allora. Sarà quindi un bellissimo colpo d’occhio almeno per il settore ospiti: la speranza è che per la Samb e per i suoi tifosi, nonostante la partita non abbia da dire nulla dal punto di vista della classifica, vi sia uno scatto d’orgoglio per onorare una giornata di sport, oltre che per valutare la forma della squadra in vista dei play-off.

Samb che farà a meno di Carteri, squalificato e anche costretto al riposo per una microfrattura alla mano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.630 volte, 1 oggi)