SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “L’amministrazione posticipi di almeno due settimane l’avvio dei parcheggi a pagamento sul lungomare”. Come ogni anno è puntuale la richiesta di Forza Italia al Comune di San Benedetto.

“Si parta il 15 giugno invece che il primo”, dice Pasqualino Piunti. “Sarebbe un modo per attrarre il turismo pendolare ed andare incontro agli operatori che, tra le altre cose, subiranno la beffa del disagio relativo alle docce”.

Sempre i berlusconiani hanno inoltrato una lettera alla dirigente Catia Talamonti per conoscere gli incassi complessivi dal 2007 ad oggi derivanti proprio dalle zone blu sul lungomare, con annesse multe.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 626 volte, 1 oggi)