SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si ricorda ai contribuenti che entro il 30 aprile si deve pagare la prima delle tre rate della TARI, la tassa per lo smaltimento dei rifiuti. Per le utenze domestiche l’importo è dato dalla sommatoria di una quota fissa, legata alla superficie tassabile, e di una quota variabile in base al numero dei componenti il nucleo familiare. Per le utenze non domestiche il calcolo avviene solo sulla base della superficie.

Il Comune ha inviato al domicilio dei contribuenti una comunicazione con l’indicazione di quanto dovuto e il modello F24 per il pagamento alle Poste o in banca. Ricordiamo che  è possibile pagare anche on line grazie al sistema messo a disposizione sulla home page del sito istituzionale www.comunesbt.it (voce “comune e pagamenti online”). Basta inserire la propria username e la password (inviata a domicilio dei contribuenti in occasione del pagamento IMU 2012) e sarà possibile visionare sia l’importo totale dovuto sia effettuare con carta di credito il pagamento di una o più rate.

Chi ha smarrito la password può, se già si è autenticato in passato, recuperarla attraverso la funzione “recupero password”, chi invece non ha mai effettuato l’accesso può richiedere username e password scrivendo a tributi@comunesbt.it

Le successive due rate scadranno il 30 settembre e il 30 novembre. In quest’ultima occasione si pagherà il saldo sulla base delle tariffe che nel frattempo il Consiglio comunale avrà provveduto ad approvare (le prime due rate sono calcolate sulla base delle tariffe 2014) e delle agevolazioni a cui i contribuenti avranno eventualmente diritto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 485 volte, 1 oggi)