SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un’antenna telefonica sui tetti di una palazzina di Via Ferri? Il quartiere trema e protesta, mentre dal Comune smentiscono che sia arrivata una richiesta da parte della compagnia.

La zona di San Filippo Neri è stata in ogni caso tappezzata di manifesti di dissenso nei quali si ribadisce il no alle antenne 4G. “Per la salute dei nostri figli, per salvaguardare le nostre famiglie”, si legge.

L’assenso all’installazione sarebbe arrivato nel corso di un’assemblea di condominio, scatenando l’insurrezione degli altri residenti. Eppure l’assessore all’Ambiente Paolo Canducci ridimensiona la vicenda, negando che in Municipio siano giunte domande di aziende telefoniche. “Agli Uffici non è arrivato niente – afferma – non ci risulta nulla. Il Comune ha comunque un Piano delle Antenne dove non vengono individuate abitazioni”.

Qualora il sito individuato non rientri nel Piano, la compagnia deve dimostrare al Comune che nell’area selezionata non sia garantita una sufficiente copertura del segnale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 914 volte, 1 oggi)