SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scoppia il caso dei BlueBeaters, previsti a San Benedetto il prossimo 26 luglio come ospiti di una delle serate del Maremoto. Una partecipazione annunciata dal gruppo sulla propria pagina Facebook, nonostante il Comune ufficialmente non abbia ancora comunicato e stilato il programma del cartellone estivo.

Un mese fa, il sindaco Gaspari fu chiaro a tal proposito: “A metà marzo non esiste un Comune in Italia che abbia fatto la programmazione. Se non approvi i Bilancio non puoi fare alcun ragionamento. I pochi enti che l’hanno fatto hanno scritto zero euro a quella voce”.

Ma se tutto è ancora in alto mare, qualcuno a quanto pare si è già iniziato a muovere, scatenando le ire di Forza Italia. “Solo poche settimane fa il prode sindaco prese di mira i privati che all’interno del tavolo sul turismo non avevano proposto nulla ma che al contrario pretendevano soldi dall’amministrazione – accusa il coordinatore azzurro Alessandro Capriotti – tuttavia è abbastanza singolare che all’interno di queste associazioni ci sia chi già da qualche giorno annunci una manifestazione all’ex galoppatoio con tanto di ospiti e data . L’unica risposta è che per questa amministrazione ci siano interlocutori di serie A e di serie B, ma soprattutto interlocutori predestinati. Infatti si fa presente che il conto consuntivo, se verrà approvato, andrà in assise solo il 29 di aprile”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 813 volte, 1 oggi)