SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb perde tragicamente in casa contro il Chieti con un risultato di 2-4. Mentre i Presidenti rossoblu, accompagnati dal ds Arcipreti e dal tecnico Paolucci, si recano sotto la Curva Nord, in sala stampa intervengono mister Ronci, Broso e Maschio .

RONCI: “L’approccio non è stato buonissimo da parte nostra perché c’era tensione. Abbiamo preso il gol sul rigore che poteva tagliarci fuori. Invece ci ha sciolti e ci ha dato l’occasione di reagire. Abbiamo cercato di fare sempre il più possibile il 2 contro 1. Sono molto contento per la risposta mentale della mia squadra. Dopo la sconfitta in casa ci davano tutti per morti. Fortunatamente non è stato così. Agevolati dalla difesa della Samb? Le colpe sono di tutti. I rossoblu sono stati un po’ lunghi e poco compatti. E’ sempre comunque antipatico parlare degli altri per cui pensiamo solo a noi. Mi spiace per Paolucci perché è una bravissima persona. Quando qualcosa non va si pensa subito che la colpa sia dell’allenatore invece credo che gli errori debbano essere distribuiti tra le varie figure che compongono un club. Noi vogliamo fare bene fino alla fine e cercare di entrare in zona play off. Ci sono squadre che non molleranno mai e sono convinto che si deciderà tutto all’ultima partita”

BROSO: “La Samb ci ha pressato e ci ha messo in difficoltà all’inizio. Noi siamo stati bravissimi a pareggiare e riaprire la gara. Non mi va di esprimere un giudizio e di infierire sui giocatori rossoblu. Non lo troverei giusto”

MASCHIO:  “Gran bel Chieti. La Samb ha iniziato molto bene e la partita si è messa in salita per noi. Siamo stati veramente bravi a rimettere in piedi tutto. Noi sulle fasce cerchiamo sempre di fare il 2 contro 1. Esposito fa sempre la differenza e oggi si è visto. E’ un giocatore di categoria superiore. Venire al Riviera delle Palme è sempre bello. Peccato che i rossoblu siano solo terzi in classifica, meritano di più. Capisco i giocatori della Samb perché in questa piazza il pallone scotta. Oggi non voglio dare demeriti all’avversario ma solo meriti alla mia squadra”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 300 volte, 1 oggi)