CUPRA MARITTIMA – Come ogni anno, durante il giorno di Pasquetta, Cupra celebra il proprio patrono con la “Festa di San Basso”; giunta quest’anno alla sua 55ima edizione. Una festa che da sempre attira a se un consistente numero di visitatori.

Il programma ha previsto eventi sia religiosi sia civili. Si è tenuta la terza edizione della “Mara…tonina di San Basso”, una gara podistica su un percorso di 10 chilometri per le vie del paese, che quest’anno ha accolto 300 partecipanti, di tutte le età; presenti alla premiazione anche i soldati di Artocria.

La santa messa celebrata dal vescovo Bresciani, con la solenne processione per le vie del centro con la reliquia del santo, la benedizione in piazza Possenti e infine la consueta benedizione dei caduti in mare, a ridosso della spiaggia, nei pressi della sala polivalente.
Il torneo della Ngiucchetta con la consegna dell’Uovo D’Oro al vincitore.

La serata è stata allietata in piazza Possenti dal divertente “Festival di magia e grandi illusioni”, condotta dallo speaker radiofonico Luca Sestili, con la partecipazione di bravissimi artisti.

Dopo l’estrazione dei premi della lotteria San Basso, la serata è terminata, come ogni anno, con lo spettacolo di fuochi d’artificio, a cura della ditta Alesi Domenico di Appignano del Tronto

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 656 volte, 1 oggi)