SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Doveva scontare una pena nella sua dimora un giovane tunisino, sorpreso dai carabinieri di San Benedetto del Tronto a vendere sostanze stupefacenti in varie zone della Riviera.

I militari, nel fermare lo straniero per spaccio, hanno contestato quest’altra irregolarità durante il controllo dei documenti.

Il tunisino è stato arrestato, quindi, anche per evasione dai domiciliari.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 759 volte, 1 oggi)