SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prezzi al rialzo per le bevande alcoliche. I locali del centro sono disposti a rivedere le cifre dei loro prodotti in vista della prossima estate. Si tratta di una delle tante iniziative – varate in accordo dal Caffé Mentana, Barcode, Caffé del Corso, Caffé Ventiquattro, Old Spirit, Room 76 e Bar Bijou – che saranno ufficializzate in occasione del prossimo tavolo sulla movida.

Gli esercizi fisseranno inoltre la chiusura alle 2 di notte, con controlli dalle 23 alle 3 da parte della Fifa Security, pagata autonomamente. Le bevande da asporto non saranno servite in contenitori di vetro e ogni locale terrà esposto in maniera ben visibile un cartello nel quale la clientela sarà invitata a tenere comportamenti rispettosi nei confronti del vicinato. Confermato pertanto il diniego di servire alcol ai minori di 18 anni.

In accordo col Comune, fuori dalle strutture sarà presente una postazione itinerante dell’Unità di Strada, con la quale l’ente si pone l’obiettivo di contrastare il fenomeno dell’alcolismo tra i giovani.

In cambio però, gli stelli locali chiedono all’amministrazione di non promulgare nel 2015 l’ordinanza che vietà il consumo di alcol all’aperto: “Da quando è stato adottata ha soltanto allontanato i ragazzi intenzionati a trascorrere una serata in centro”.

Il prossimo tavolo sulla movida è in programma giovedì pomeriggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 778 volte, 1 oggi)