TABELLINO DI FORSEMPRONESE-GROTTAMMARE 0-1 (1°T. 0-0)
FORSEMPRONESE: Ditomaso, Marco Pedini, Davide Bartoli, Marco Gallo (78’Capoccia), Cencioni, Andrea Barone, Lorenzo Pagliari (84’Simone Pagliari), Barbieri, Andrea Marcolini (73’Talevi), Carpineti e Radi. A disposizione: Eusepi, Cremonini, Romiti e Giacomo Marcolini. Allenatore: Gastone Mariotti.
GROTTAMMARE: Beni, Girolami (95), Leonardo Gentile, Lieti (96), Dion Michael Gibbs, Andrea Carboni, De Cesare, Berardini, Di Crescenzo, Storani (73’Matteo Calvaresi, 95) e Mongiello. A disposizione: Fava (96), Spinelli, Ciarma (96), Matteo Papa (95), Avellino (98) e De Panicis (97). Allenatore: Luigi Zaini.
Arbitro: Amir Salama di Ostia Lido (Roma), coadiuvato dagli assistenti: Emanuele Bellagamba di Macerata e Marco Tonti di Ancona.
Reti: 92’Mongiello (G) su rigore
Ammoniti:Girolami (G), Lieti (G) e Barbieri (F).
Angoli: 5-1
Recuperi: 1’+3′.
Spettatori: 150 circa.
Curiosità: All’andata al Pirani è finita 0-1 (64’Cecchini) per la Forsempronese.
La scorsa stagione al Comunale di Fossombrone finì 1-0 (30’Alessandro Rossi su rigore. Espulsi tutti per proteste: al 72’Alessandro Rossi della Forsempronese, all’85’il tecnico del Grottammare Luigi Zaini ed al 91′ il Diesse della Forsempronese Buoncompagni) per i locali.

AZIONI PRIMO TEMPO
2′ grande occasione del Grottammare con Mongiello che supera Cencioni e crossa per Storani che tira a porta vuota ma sbaglia clamorosamente la mira.
6′ azione manovrata del Fossombrone che porta al tiro Radi con Beni che para, capovolgimento di fronte col rilancio del portiere biancoceleste che imbecca Mongiello il quale tira prontamente ma Ditomaso si salva in due tempi.
20′ ci prova dalla lunga distanza Pagliari ma la mira è ampiamente sbagliata.
21′ tiro di Berardini che non inquadra la porta.
24′ Berardini riconquista palla a centrocampo e la serve a Storani che tira di prima intenzione ma la palla finisce alta.
28′ azione del Fossombrone con Marcolini che la passa a Radi il quale si gira in area ma il suo tiro viene stoppato da Gibbs.
29′ tiro da dentro l’area di rigore di Di Crescenzo con la sfera che sfiora la traversa finendo sul fondo.
35′ Radi riceve palla al limite e si gira ma la palla finisce a fil di palo con Beni che controlla la traiettoria.
41′ punizione dal limite di Storani che sbatte sulla barriera.
42′ bellissimo tiro di Mongiello al volo che trova Ditomaso pronto a deviare in corner.
45′ tiro di Berardini dalla lunga distanza con Ditomaso che para in due tempi.
46′ dopo un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

AZIONI SECONDO TEMPO
1′ grandissima occasione della Forsempronese con Radi che tira a botta sicura ma trova Beni pronto alla respinta di piede.
2′ tiro di Lieti senza pretese.
3′ Di Crescenzo fugge sul filo del fuorigioco e tira ma Ditomaso para in tuffo.
6′ pericolosa discesa sulla sinistra di Pagliari che crossa in mezzo verso Radi che viene anticipato in corner da Gibbs.
10′ tiro di Pagliari dalla lunghissima distanza vedendo Beni avanzato ma la traiettoria è sbagliata.
20′ tiro di Berardini ancora alto.
24′ cross di Berardini per la testa di Di Crescenzo che gira ma Ditomaso controlla senza affanni.
29′ grande occasione per la Forsempronese con Carpineti che tira dal centro dell’area ma Carboni si immola sulla palla e respinge.
32′ tiro dalla sinistra di De Cesare che finisce fuori sul secondo palo
39′ Mongiello conquista palla al limite e tira ma la mira è sbagliata.
44′ Di Crescenzo riconquista palla e fugge verso la porta quando viene atterrato da Barbieri. Per l’arbitro è solo giallo. La punizione battuta da Carboni pesca Mongiello che tira ma Ditomaso è bravo a respingere.
47′ rigore per il Grottammare: Radi colpisce il pallone di mano in area. Si incarica della battuta Mongiello (al 5° centro con la maglia del Grottammare, il 7° in questo campionato se si considerano anche i precedenti 2 gol realizzati con quella della Folgore Falerone) che realizza: 0-1. E’ il gol partita che sancisce la salvezza del Grottammare ed inguaia la Forsempronese (al 2° ko consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare. Non segna da 2 partite consecutive. Penultima a -9 dalla 12a. Se i punti di distacco saranno alla fine del torneo pari o superiori a 10 retrocederà direttamente in Promozione Marche senza disputare i play out).
48′ dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine.
Feroci le proteste del pubblico locale all’indirizzo dell’arbitro reo di aver concesso un penalty dubbio.

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 4 risultati utili consecutivi (un successo e 3 pareggi)
Vittorie: 8 (1-0 interno con l’Atletico Alma alla 3a giornata, 1-2 a Montegranaro alla 4a, altro 1-0 interno stavolta col Monticelli alla 5a, 0-1 a Porto d’Ascoli alla 6a, 0-2 a Portorecanati all’8a, 1-3 a Montecchio sul campo del Vismara alla 12a, 3-2 interno col Portorecanati alla 23a e 0-1 a Fossombrone alla 28a)
Pareggi: 14 (0-0 interno col Corridonia alla 1a giornata, 1-1 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 2a, altro 0-0 interno stavolta con la Vigor Senigallia alla 7a, ancora uno 0-0 interno, stavolta con la Biagio Nazzaro alla 9a, poi un altro 0-0 interno, stavolta con l’Atletico Gallo alla 15a, ancora uno 0-0, stavolta a Corridonia alla 16a, di nuovo uno 0-0, interno , stavolta con il Trodica alla 17a, 1-1 a Fano, sul campo dell’Atletico Alma alla 18a, altro 1-1 stavolta interno con la Folgore Falerone alla 19a, 3-3 sempre interno, stavolta col Porto d’Ascoli alla 21a, 1-1 a Senigallia alla 22a , 0-0 interno con l’Urbania sul neutro di San Benedetto del Tronto alla 25a, altro 0-0, stavolta a Tolentino alla 26a e 2-2 interno col Vismara alla 27a)
Sconfitte: 6 (1-0 ad Urbania alla 10a giornata, 0-2 in casa col Tolentino all’11a, 0-1 sempre interno, stavolta con la Forsempronese alla 13a, 2-0 a Montegiorgio alla 14a, 3-1 a Monticelli alla 20a e 2-1 a Chiaravalle alla 24a)
Gol fatti: 25 (11 in casa e 14 in trasferta; 2 su rigore) con 6 diversi marcatori: De Cesare (1), Di Crescenzo (10), Dion Michael Gibbs (2), Iachini (3), Mastrojanni (4 di cui 1 su rigore; poi passato al Montegiorgio) e Mongiello (5 di cui 1 su rigore).
Gol subiti: 24 (11 in casa e 13 in trasferta).
Differenza reti: +1 (25-24)
Capocannoniere: Marco Di Crescenzo con 10 gol all’attivo.
Punti interni: 18 (su 14 gare casalinghe): 3 successi, 9 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 20 (su 14 gare in trasferta): 5 successi, 5 pareggi e 4 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 3 (Berardini alla 9a giornata, Gentile alla 20a giornata e Camilli alla 27a giornata)
Ammonizioni: 54.
Media inglese: -18.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 310 volte, 1 oggi)