SAMBENEDETTESE Fulop, Viti, Lobosco, Paulis, Borghetti, Fedi, Baldinini, Carteri, Tozzi Borsoi, Napolano, D’Angelo A disp. Marani, Oddi, Pepe, Bitancourt, Franco, Menicozzo, Gentile, Alessandro, Scarpa All. Paolucci

VIS PESARO Osso, Fabbri, Dominici, Rossoni, Brighi, Labriola, Torelli, Filippucci, De Iulis, Rossi, Bugaro A disp. Teodorani, Vagnini, Bartolucci, Gnaldi, Rosati, Montesi, Martini, Evacuo, Zanigni All. Ceccarini

TERNA Arbitra Gosetto di Schio, coadiuvato dagli assistenti Angelozzi e Urselli (entrambi di Teramo)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Paolucci conferma il 4-4-2, con tre cambi: Paulis torna dalla squalifica e si piazza al fianco di Carteri, con Franco (autore di un gol, la scorsa giornata) che torna in panchina; in difesa Fedi viene preferito a Pepe, e sulla fascia D’Angelo torna titolare al posto di Alessandro (che nelle due gare precedenti era stato tolto prima dell’ora di gioco).

3′ Ammonito Napolano per simulazione in area di rigore. Il giocatore non aveva reclamato il fallo.

8′ Gran cross di Bugaro per De Iulis, che anticipa i due centrali ma – posizionato benissimo – non riesce a tenere basso il pallone; erroraccio.

10′ D’Angelo (a terra sul contatto di Labriola) chiede il rigore: l’arbitro lascia proseguire senza ammonirlo; Napolano è stato ammonito senza aver chiesto il penalty, D’Angelo – che l’ha chiesto – non viene sanzionato.

La Vis Pesaro, molto volitiva, prova a mantenere le redini del gioco; i biancorossi provano a girar palla con pazienza, i rossoblu rispondono a fiammate.

16′ Angolo di Torelli per Rossoni, che vince il duello fisico con Borghetti e schiaccia in rete: VANTAGGIO VIS PESARO! La Vis aveva già avuto una grossa occasione, mentre la Samb- finora – è stata inesistente.

19′ Napolano prova il lob in direzione di Tozzi Borsoi, che non arriva di un soffio.

20′ Angolo di Napolano per Carteri, che – sul primo palo – anticipa tutti, provando a mandare il pallone sul secondo palo; palla fuori di poco.

I tifosi in Curva Nord sono a braccia conserte, polemicamente. Al Riviera delle Palme si sente solo lo sparuto gruppo di tifosi pesaresi.

23′ Striscione dei tifosi rossoblu in onore del gemellaggio coi tifosi del Bayern Monaco, che in questi giorni compie dieci anni.

24′ Ammonito Filippucci per una trattenuta su Napolano.

25′ De Iulis resta a terra dopo uno scontro di testa. Il giocatore (vivaio Ascoli) torna in campo poco dopo, fischiatissimo. Nulla di grave.

Il 4-1-4-1 della Vis – con due ali molto tecniche, e le mezzali che si buttano dentro – sta mettendo molto in difficoltà i rossoblu, incapaci di raddoppiare sulla fascia e troppo pochi per fare adeguato filtro in mezzo. Sulla sinistra Bugaro ha lo spazio per mettere cross sempre perigliosi, e – tra le linee – i biancorossi hanno sempre spazio per fare male.

28′ Punizione di Napolano per Carteri, che – contrastato – colpisce come può (non bene). Pochi secondi dopo, ammonito De Iulis per un fallo a centrocampo.

29′ Bugaro conquista il fondo e mette in mezzo una palla che – dopo qualche peripezia – arriva a Torelli, sul vertice sinistro dell’area; l’esterno prova a piazzare sotto all’incrocio lontano, ma è impreciso. Occasione sfumata.

33′ Tiro da fuori di Borghetti (!): palla innocuissima.

35′ Occasionissima Samb: bel cross di Viti dalla trequarti, Tozzi Borsoi salta altissimo e – di testa – la manda sotto all’incrocio; Osso si arrampica sul pallone e respinge. Grande parata.

38′ Lancio lungo della Vis, Lobosco (in anticipo) prova a rinviare in rovesciata, trovando esattamente i piedi di De Iulis, a un metro da lui; l’attaccante stoppa al limite e salta Fedi, ma chiude troppo il destro: palla fuori di un soffio.

Due bambini, in tribuna centrale, stanno urlando “Richiamate Mosconi”. La protesta verso Paolucci sta coinvolgendo tre generazioni.

41′ Angolo di Napolano per Fedi, che – in mezzo a due – riesce a toccare: la palla si alza, col portiere fuori dai pali, ma Borghetti – in rovesciata – non riesce a mandare in porta.

43′ Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Lobosco ha una grandissima occasione: il terzino si avventa su una palla vagante e prova la battuta – ne viene fuori un gran tiro, che scheggia il palo.

Espulso il team manager rossoblu per proteste verso Osso, che ha impiegato 2 minuti per battere una rimessa dal fondo.

Ammonito Fabbri per un fallo su D’Angelo, lanciato in contropiede.

45’+1 Ottimo cross di Baldinini per Tozzi Borsoi, anticipato dal tocco provvidenziale di Brighi.

Fine primo tempo. Pessimo approccio dei rossoblu, che per buona parte del primo tempo si sono rivelati incapaci di creare in attacco e limitare in difesa. Col passare dei minuti la spinta degli ospiti si è affievolita, permettendo ai padroni di casa di spingere con più agio. Nel finale i sambenedettesi hanno sfiorato l’1 a 1 in varie occasioni, senza fortuna. Il centrocampo è in grave difficoltà, sia nel fare filtro (soprattutto sulle fasce) che nel creare occasioni: Napolano è stato spesso costretto a rientrare per giocare palla, lasciando Tozzi Borsoi isolato. Nella ripresa serve il cambio di marcia.

Inizio secondo tempo. Paolucci vira sul 4-3-3, con Napolano (sinistra) e D’Angelo (destra) al fianco di Tozzi Borsoi. Baldinini scala sulla mezzala destra.

47′ Ammonito Rossoni per un fallo sulla trequarti.

52′ Cambio di gioco per D’Angelo, che evita un avversario e mette dentro una gran palla per Tozzi Borsoi: il bomber rossoblu svetta in mezzo a due avversari e schiaccia un rete l’1 a 1. SUBITO PAREGGIO SAMB! Bellissimo gol del centravanti rossoblu.

55′ Punizione di Napolano per Tozzi Borsoi, che – in torsione – trova il pallone, ma colpisce Brighi. Sull’azione successiva Tozzi Borsoi – lanciato a rete – viene fermato per un fuorigioco. Qualche dubbio.

57′ Punizione dal limite di Napolano, deviata, corner.

59′ Fuori Rossi per Bartolucci nella Vis.

60′ Bella azione di Baldinini che, sulla destra, salta due avversari e dà una bella palla per D’Angelo: l’esterno non riesce a trovare il tempo per colpire e viene fermato.

La Curva Nord espone lo striscione “Vicini ai nostri marinai”, accordandolo a parole non simpaticissime per Gaspari.

63′ Napolano danza sul fondo e mette dentro un tiro-cross pericolosissimo, che Dominici allontana con un salvataggio provvidenziale; sulla ribattuta Baldinini prova la botta da fuori, sfiorando la traversa. Ora rossoblu in completo controllo.

67′ Contropiede quasi mortifero della Vis: Torelli mette dentro una gran palla per Bartolucci, che – a porta spalancata – sbaglia completamente il colpo di testa, sparando la palla indietro; sulla sfera rinviene Torelli, che esplode un gran destro: risposta monumentale di Fulop. Occasione clamorosa per la Vis.

70′ Fuori Lobosco (infortunato) per Gentile. Baldinini scala in posizione di terzino sull’out sinistro; e in mezzo i rossoblu tornano a 4, con Alessandro a sinistra e il giovane rossoblu a destra.

72′ Fuori Filuppucci per Martininella Vis, mentre Pepe rileva l’infortunato Fedi.

74′ VANTAGGIO VIS! Altra azione in contropiede della Vis, con Bugaro che sfonda sulla sinistra e mette una gran palla – tra difensori e portiere – per De Iulis; l’attaccante non replica l’erroraccio di Bartolucci, e appoggia in rete.

Vis clamorosamente avanti nel momento migliore dei rossoblu; l’attaccante vissino – infortunatosi in occasione del gol – è stato portato fuori in barella. Al suo posto entra Zanigni

79′ TERZO GOL DELLA VIS! Schema su punizione dei vissimi, con palla che arriva a Martini: l’attaccante si trova tutto solo e mette in rete con agio. Rossoblu in completa confusione dopo l’1-2.

Assurdo che una squadra di vertice come la Samb sia così impreparata in situazioni di gioco (i contropiedi, gli schemi su palla inattiva) basilari; la squadra di Paolucci si è fatta prendere alla sprovvista da una squadra che ha un’età media inferiore ai 23 anni.

82′ Calcio piazzato di Napolano e occasione per Borghetti, che prova il rasoterra si destro: Osso è in posizione e para senza problemi.

84′ Napolano prova il tiro calibrato da fuori, ma Osso è bravissimo a distendersi e allontanare; sulla respinta arriva Gentile, che prova la ribattuta: para ancora Osso.

Torelli prova la percussione e atterra in area: l’arbitro non fischia nulla, e non ammonisce la simulazione

88′ Angolo di Napolano per Borghetti, che sfiora il secondo palo. Molti tifosi della Nord stanno scendendo verso i gradoni in basso, dietro la porta; altri stanno uscendo dallo stadio.

Fine secondo tempo. Partitaccia dei rossoblu, che – dopo una pessima partenza – sono parsi in ripresa, salvo poi subire raddoppio e tris su un contropiede e un calcio piazzato. Al di là del risultato, la squadra ha dimostrato lacune preoccupanti, specie a questo punto del campionato. La giovane Vis è sembrata molto più navigata dai rossoblu, che – nonostante una prestazione in crescendo – sono naufragati in modo incomprensibile. Carteri e compagni tornano in campo a testa bassa, evitando il confronto con la curva. Situazione difficilissima, ora, nonostante ci sia ancora molto in ballo. Per farla breve: questa è una sconfitta da squadra piccola.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.014 volte, 1 oggi)