FERMO – Verso le 16.45 del 27 marzo è stata commessa una rapina ai danni di una tabaccheria situata in via Ciccolungo a Fermo. Due giovani a volto scoperto hanno minacciato il titolare che è stato costretto a consegnare ai malviventi circa 300 euro in contanti e alcune stecche di sigarette.

Le attività investigative della Polizia di Fermo hanno consentito in breve tempo di risalire ai possibili responsabili della rapina, due giovani tossicodipendenti fermani, e con l’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, uno di loro è stato rintracciato dopo meno di due ore e portato in Commissariato.

Pur non essendoci la certezza tipica della flagranza circa l’eseguimento della rapina, i poliziotti hanno trovato riscontri oggettivi sufficienti per ritenerlo responsabile del gesto e pertanto il giovane è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria. Sono in corso altri accertamenti per raccogliere gli elementi probatori a carico del secondo rapinatore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.080 volte, 1 oggi)