SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ uscito in questi giorni, pubblicato dalla Casa Editrice BookSpirit, “Vele al vento” una raccolta di poesie di Ed Silegna, poeta e scrittore sambenedettese. La prefazione è curata da Maria Rita Massetti che si sofferma su un “sussurro d’Amore che al tempo s’inchina” e su una delle poesie incluse nel testo, “Attimi”: “Solleticarsi guardarsi prendersi sussurrarsi mentre le mani cercano in ogni punto” Ed Silegna disegna il suo mondo visto con occhi attenti critici, abbracciando quel mondo di immagini, di appartenenze, di passioni, di sensi. È un lungo percorso autobiografico dove si racconta giorno dopo giorno il proprio ciclo temporale.

La poesia intesa come collante della propria esistenza. Scrive l’autore nell’introduzione al libro: “Quante volte ho pianto, imbrattando di lacrime i fogli di carta. Quante volte la pelle irta dalle emozioni vibrava dalle forti sensazioni. Quante volte ho amato nella passione dei miei anni. Quante volte nelle tempeste di quei momenti sono fuggito da me stesso. Quante volte mi sono immerso nei miei turbolenti pensieri. […] Quando parliamo di noi stessi e del nostro essere viaggiamo nei ricordi. Ascoltiamo le sofferenze di quelle lunghe primavere. Passate nei tramonti e nelle lunghe notti arroventate, dove il confine spirituale è tangibile”.

Così, come vele al vento la mente si allontana dai rumori della vita facendo andare i pensieri del poeta. Che sospinti, cullati e accarezzati si trasformano in versi. Ed Silegna è nato a San Benedetto del Tronto, dove vive. Nel 2012 ha già pubblicato per la Casa Editrice BookSpirit la raccolta di poesie “La mia Terra”.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 356 volte, 1 oggi)