SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una World Sporting Academy sugli scudi al Mandela Forum di Firenze nella 3° Prova di Serie A2 GAF. Il team di San Benedetto del Tronto infila il tris di trionfi in Serie A2 dopo Milano e Ancona.

Le ragazze di San Benedetto Del Tronto hanno così sostanzialmente ipotecato la promozione nel massimo campionato nazionale a Rimini, nella “finale” in programma il 9 maggio, basterà controllare la situazione per festeggiare il passaggio in Serie A1. A tal proposito dalla Riviera delle Palme verranno predisposti e organizzati dalla WSA dei pullman per partecipare all’evento che naturalmente è aperto agli appassionati e a tutta la cittadinanza.

Le sambenedettesi si sono imposte con 145.950 punti, solo tre decimi di vantaggio sulla seconda classificata. La WSA ha dovuto fare a meno di Maria Vittorio Cocciolo, infortunatasi due settimane fa a Milano, e nonostante una febbricitante Joelle Elisabeth (durante la notte il termometro segnava 39,5 di temperatura), si è affidata alla compattezza del quartetto guidato dalle figlie del coach, Jean-Carlo Mattoni e dirette mirabilmente da Elena Konyukhova: Jessica Hélène (13.55 al volteggio, 12.40 alla trave, 11.000 alle parallele, 12.70 al corpo libero) e Joelle Elisabeth (12.50 al corpo libero, 10.40 alle parallele asimmetriche, 11.35 alla trave, 13.25 al volteggio), affiancate da Valentina Giommarini (12.6 alla trave) e Laura Lenzini della Vis Academy seguita dal proprio tecnico, Marcello Barbieri, (con il miglior punteggio di squadra alle parallele con 11.30).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)