SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Entro la fine di maggio lo stadio “Riviera delle Palme” dovrebbe tornare un impianto a “norma”. Nella giornata di martedì 24 marzo il dirigente dei lavori pubblici del Comune di San Benedetto, Farnush Davarpanah, ha firmato la determina che stabilisce gli ulteriori interventi da realizzare, ovvero sistemazione di uscite di sicurezza, tamponamento della copertura per evitare lancio di oggetti dagli spalti, recinzione. i lavori saranno a carico della ditta Decasol Srl. Lo stadio, una volta messo a norma, dovrebbe così ospitare circa 14 mila spettatori.

Tuttavia devono essere ancora approvati i lavori di manutenzione straordinaria quali l’ascensore che conduce alla Sala Gos, nella tribuna ovest, e due rampe di scale in curva sud.

La vicenda della messa a norma dello stadio si inserisce ovviamente anche sui rapporti che dovranno essere messi nero su bianco tra Samb Calcio e comune di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.507 volte, 1 oggi)