SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Regione Marche ha stabilito con delibera di Giunta i criteri e le modalità di ripartizione dei contributi, ammontanti complessivamente a 1.365.600 euro e stanziati dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio, destinati alle imprese marchigiane che hanno subito danni a seguito degli eventi alluvionali verificatisi nel periodo 1 – 6 marzo 2011.

Pertanto il sindaco Giovanni Gaspari ha firmato un avviso pubblico per invitare i titolari di attività produttive con sede nel territorio di San Benedetto del Tronto a presentare entro il 16 maggio  domanda di risarcimento dei danni subiti alle scorte e ai beni mobili strumentali a causa del maltempo di quei giorni.

E’ importante sottolineare che le domande di accesso al contributo potranno interessare solo immobili che siano stati già oggetto di segnalazione inoltrata al Comune di San Benedetto del Tronto entro il 30 aprile 2011 con atto ufficialmente protocollato.

Le domande dovranno essere presentate utilizzando esclusivamente l’apposita scheda predisposta dalla Regione e disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico o scaricabile dal sito comunale www.comunesbt.it (sezione “Bandi di gara” e poi, scorrendo la pagina, “Avvisi pubblici”) oppure direttamente dal sito www.norme.marche.it.

Nella stessa pagina è consultabile la deliberazione regionale n° 165/2015 che disciplina la materia.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Servizio Manutenzione, tel. 0735/794-302/418 o all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (tel. 0735/794-405/555 e mail urp@comunesbt.it).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 132 volte, 1 oggi)