SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata del 22 marzo alcuni militari della Polizia hanno notato un atteggiamento sospetto da parte di un uomo a San Benedetto. Un tunisino era in un visibile stato di alterazione dovuto a un probabile uso di sostanze stupefacenti.

I poliziotti hanno deciso di portarlo all’ospedale di San Benedetto per fargli eseguire delle analisi. Ma al momento di compiere gli esami, il tunisino ha deciso di scappare. I poliziotti hanno provato a fermarlo senza riuscirci. Un agente ha rimediato uno strappo muscolare a una gamba nel tentativo di rincorrerlo. La Polizia è immediatamente scattata al lavoro per risalire allo straniero.

Da alcune indiscrezioni circolate dal commissariato di San Benedetto, l’identificazione del tunisino è questione di ore. L’ostacolo maggiore è rappresentato dall’individuare il soggetto poiché pare non avere fissa dimora.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 659 volte, 1 oggi)