FERMANA Moscatelle, Stranieri, Gregonelli, Cossu, Terenzio, Cusaro, Nazziconi, Tozzo, Bellucci, Valdes Seara, Costantino (Savut, Agostinelli, Ciuffetti, Gibellieri, Polini, Sako, Sulpini, Toscano, Vitellozzi). All. Osvaldo Iaconi

SAMBENEDETTESE Fulopo, Viti, Lobosco, Franco, Borghetti, Pepe, Baldinini, Carteri, Tozzi Borsoi, Napolano, Alessandro (Marani, Botticini, Fedi, Giannini, Menicozzo, Bitancourt, Gentile, D’Angelo, Scarpa) All. Silvio Paolucci

FERMO – Gli uomini di Paolucci cercano conferme nel sentitissimo derby con la Fermana. Per i rossoblu l’ossatura è la stessa della scorsa settimana, arricchita dal ritorno di Borghetti (per Fedi) e dall’ingresso di Viti e Franco – che rilevano Botticini e lo squalificato Paulis.

Dopo 8 minuti di studio il primo pericolo vero è per Fulop ma fortunosamente il tiro di Costantini non prende la porta da buona posizione.

I rossoblu ancora col 4-4-2 dopo la buona prova della scorsa settimana. La fermana gioca con un specie di 4-1-3-2, con Tozzo (davanti alla difesa) che marca a uomo Napolano. Tozzi Brosoi, invece, è marcato a uomo dal difensore centrale, Terrenzio.

10′ Tiro rasoterra di Nazziconi che Fulop blocca a terra.

15′ Bellucci se ne va tutto solo ma crossa malissimo.

17′ Tozzi Borsoi anticipato da Terenzio, l’occasione era buona.

19′ ammonito Tozzi Borsoi per gioco pericoloso.

23′ Ammonito Tozzo per un fallo sul “suo” Napolano.

25′ Azione dei locali che vede la difesa rossoblu in confusione.

26′ Lobosco tenta la fuga ma cade male e l’arbitro non fischia la punizione.

28′ Alla prima occasione in cui Napolano e Tozzi Borsoi si liberano, ecco il gol. Velo dell’attaccante per Napolano, che appoggia a Carteri: palla allargata a sinistra e cross di Baldinini, che trova Alessandro sulla fascia opposta; l’esterno evita Stranieri e appoggia per Franco, che di sinistro – al limite – la piazza sotto all’incrocio. UNO A ZERO SAMB, bellissimo gol di Franco.

La Fermana prende il possesso del gioco, senza creare troppi pericoli, però. I giocatori di Jaconi provano a mettere pressione sulle fasce, e con le conclusioni da fuori, ma hanno poca efficacia.

Fine primo tempo. La Samb capitalizza col minimo sforzo. La fase difensiva della Fermana (con due uomini in marcatura fissa su Napolano e Tozzi Borsoi) sterilizza completamente la fase offensiva dei rossoblu, incapaci di trovare altri sfoghi di gioco. Il gol è arrivato nell’unica occasione in cui i due sono riusciti a liberarsi. La marcatura a uomo è spesso più vantaggioso per chi la subisce, che altro; basterebbe trovare un’alternativa offensiva che – al momento – non c’è.

Inizio secondo tempo. In campo gli stessi 22 dei primi quarantacinque minuti.

47′ Botta da fuori di Cossu: tiro violentissimo, di poco a lato.

La Fermana, molto schiacciata indietro, sta avendo molte difficoltà a uscire dalla propri metà campo.

50′ Gran palla di Napolano per Viti, che mette in mezzo; il cross, deviato, arriva a Carteri, ma il centrocampista non riesce a concludere.

60′ Tiro da fuori di Nazziconi, Fulop respinge; sulla presa il portiere rossoblu viene travolto da Valdes Seara e Bellucci. Borghetti e compagni riprendono duramente i due, e si sfiora la rissa. L’arbitro amminisce Bellucci per il fallo su Fulop e Borghetti per proteste.

62′ Fuori Alessandro per D’Angelo.

63′ Gol annullato alla Fermana. Punizione dal lato destro per la Fermana: Valdes Seara mette dentro una gran palla, deviata da un compagno; Fulop fa una risposta fenomenale, ma sulla ribattuta Bellucci ribadisce in rete – ma a gioco fermo. Il guardalinee ha segnalato il fuorigioco.

64′ Ammonito Pepe per un fallo su Valdes Seara lanciato a rete.

Nella curva della Fermana scoppia la seconda bombacarta.

Altro fallo in attacco dei canarini. La tribuna laterale viene giù, verso il muro in plexiglas, per protestare. gara che si sta innervosendo.

Ora la Fermana sta spingendo con regolarità, coi rossoblu che sembrano aspettare il momento giusto per colpire in contropiede.

74′ Sul suggerimento dalla destra di Nazziconi c’è un contatto tra Lobosco e Valdes Seara, in piena area: l’arbitro è ben posizionato e assegna rigore. Sul dischetto va il capitano, Cusaro, che non sbaglia: PAREGGIO DELLA FERMANA

75′ Fuori Lobosco per Gentile (esordiente, classe ’97). Baldinini va terzino sinistro e il nuovo entrato estero a destra.

78′ Partita ora nervosissima. Fallo su D’Angelo, nei pressi del vertice sinistro dell’area Fermana: alla battuta va Napolano, che – sul secondo palo – trova Borghetti tutto solo; il capitano rossoblu colpisce in tuffo, ma la sua testata si infrange sulla parte bassa della traversa – nessun rossoblu riesce a ribadire in rete. Ancora una traversa per Borghetti.

83′ Dentro Ciuffetti per Stranieri (uscito in barella)

85′ Dentro Gibellieri per Bellucci

87′ Azione in fotocopia a quella di inizio secondo tempo: palla sull’esterno – stavolta per D’Angelo, che serve l’inserimento interno di Viti, atterrato in area da Nazziconi: rigore per la Samb e ammonizione per il centrocampista gialloblu. Sulla palla va Tozzi Borsoi, che infila alla destra di Moscatelli – che aveva intuito. LA SAMB TORNA IN VANTAGGIO!

88′ Fuori Gregonelli per Toscano.

90′ Ora la Samb pensa solo a coprirsi: fuori Napolano per Fedi e difesa a 5

90’+3 Cross di valdes Seara spazzato da D’Angelo, rimesso in mezzo: Fulop sale in cielo e la fa sua.

Fine secondo tempo. Vittoria preziosissima per i rossoblu, bravi a capitalizzare un gioco – se non altro – difficoltoso. Una vittoria contro questa Fermana – in questo modo, poi – vale tantissimo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.443 volte, 1 oggi)