SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovanni Gaspari pagherà 119 mila euro entro il prossimo 30 aprile. A fissare la scadenza è lo stesso sindaco: “Per quella data dovrò onorare i miei obblighi, anche se potrei evitare”.

Il primo cittadino fa riferimento al ricorso in Cassazione (ha sei mesi di tempo a partire da novembre 2014), che congelerebbe il risarcimento fino a lettura della sentenza. “Non mi avvalgo di quella facoltà. Pago, poi depositerò il ricorso”.

Sempre per la fine di aprile il Consiglio Comunale approverà il Bilancio di Previsione, oltre a quello Consuntivo. La votazione del documento finanziario del 2015 sarà possibile grazie alle buone notizie che arrivano dal Governo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 460 volte, 1 oggi)