TABELLINO DI PORTO D’ASCOLI -PORTORECANATI 2-0 (1°T. 1-0)
PORTO D’ASCOLI: Navarra, Cafini, Daniele Viti, Federico Angelini, Piergiorgio Ciotti (95), Sensi, Leopardi, Biancucci, De Marco (54’Di Simplicio), Candellori (96)-(76′ Tommasi, 97), Stefano Capriotti (95)-(71′ Merlini, 96). A disposizione: Menzietti (97), Grossetti, Andrea Virgili e Mannocchi. Allenatore: Stefano Filippini
PORTORECANATI: Falaschini, Enrico Severini, Angelici, Lapi, Longobardi, Daniel Cantarini, Rombini (58’Elmedin Seferi), Streccioni (75′ Pigini), Leonardi, Martin Leopoldo Garcia e Davide Gasparini (69’Filippetti). A disposizione: Riccetti, Mandolini, Dovesi e Marco Papa. Allenatore: Luca Manisera.
Arbitro: Luca Marconi di Ancona, coadiuvato dagli assistenti: Simone Tidei di Fermo e Marco Tonti di Ancona.
Reti: 26′ Daniele Viti (P.D’A.), 70’Di Simplicio (P.D’A.).
Espulsi: al 44’dalla panchina il preparatore atletico Cecchini (P) per proteste .
Angoli: 10-2
Recuperi: 2’+2′
Spettatori: 250 circa.
Curiosità: All’andata al Monaldi di Porto Recanati è finita 4-2 (1’Streccioni, 12’Schiavi [P.D’A], 18’Garcia, 52’Sensi [P.D’A.], 71’Garcia, 73’Leonardi. Al 94′ espulso Petrucci del Porto d’Ascoli per gioco falloso) per i locali.

PORTO D’ASCOLI-In uno dei 2 anticipi della 27a giornata dell’Eccellenza Marche, il Porto D’Ascoli (al 2° successo consecutivo dopo il bliz di Senigallia; 4° risultato utile di fila; non subisce gol da 2 gare) batte all’inglese il fanalino di coda Portorecanati (al 3° ko consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare, il 5° di fila in trasferta; non segna da 2 gare) e stacca per il momento l’Atletico Gallo salendo al 6° posto in classifica a quota 40, ipotecando praticamente la salvezza (per la matematica bisogna aspettare i risultati domenicali) ed avvicinandosi addirittura alla zona Play Off al suo 1° anno in Eccellenza.
La formazione ospite invece con questo ennesimo ko (il 20° stagionale, il 10° esterno) attende l’ormai sicura (manca solo la matematica che è vicinissima) retrocessione in Promozione Marche.
La gara è stata pressoché dominata dai locali che avrebbero potuto chiuderla anche prima.
Il risultato si sblocca al 26′ con l’ex di turno di Daniele Viti (al 1° centro stagionale) che effettua un tiro cross dalla sinistra col pallone che spinto dal vento si insacca sul 2°palo tra lo stupore del portierino ospite classe 98 Falaschini: 1-0.
Al 33′ Biancucci tira a botta sicura dall’area piccola ma Longobardi salva un gol sicuro. Al 4′ della ripresa Stefano Capriotti crossa, De Marco prolunga per Candellori che si produce in una rovesciata che non trova la porta. Al 13′ Viti va vicino alla sua personale doppietta: punizione dal limite col pallone che coglie la parte interna del palo, attraversa tutta la porta ed esce dalla parte opposta. Al 23′ brivido per la difesa di casa con Severini che colpisce di testa sfiorando il palo.
Al 25′ il Porto d’Ascoli raddoppia: Federico Angelini effettua un passaggio filtrante che trova Di Simplicio (al 2° centro stagionale) bravo ad anticipare Falaschini e ad insaccare in rete: 2-0.
Nell’altro anticipo, quello del Monterocco di Ascoli, il Monticelli (al 2° successo consecutivo, non subisce gol da 2 gare) cala poker al Trodica (al 2° ko consecutivo; non segna da 2 gare; non vince da 16 partite) agganciando per ora il Montegiorgio (che domani ospiterà il Tolentino) al 3° posto a quota 44.

Programma della 27a giornata (12a di ritorno) d’Eccellenza Marche di Domenica 22 marzo 2015 ore 15 :
Atletico Alma-Vigor Senigallia
Atletico Gallo Colbordolo-Forsempronese
Corridonia-Biagio Nazzaro
Folgore Falerone Montegranaro-Urbania
Grottammare-Vismara sarà diretta da Gabriele Sacchi di Macerata, coadiuvato dagli assistenti: Fabrizio Aniello Ricciardi di Ancona e Roberto Traini di Ascoli Piceno
Montegiorgio-Tolentino
Monticelli-Trodica (Giocata sabato 21 marzo) 4-0 (11’Filipponi, 16’Ludovisi, 69’Rega, 79’Cacciatori)
Porto d’Ascoli-Portorecanati (Giocata sabato 21 marzo) 2-0 (26’Daniele Viti, 70’Di Simplicio. Al 44’espulso dalla panchina il preparatore atletico del Portorecanati Cecchini per proteste)

All’andata allo Spadoni di Montecchio è finita 1-3 (51’Mastrojanni su rigore, 75’Di Crescenzo, 88’Iachini, 94’Passeri [V]. Al 50′, sullo 0-0 Alessandro Rossi del Vismara ha fallito un rigore parato dall’estremo ospite Beni) per il Grottammare. La scorsa stagione al Pirani finì 1-1 (1′ Zonghetti [V], 15’Iachini [G]).

CLASSIFICA: Folgore Falerone Montegranaro 50, Tolentino 48, Montegiorgio e Monticelli * 44, Vismara 43, Porto d’Ascoli * 40, Atletico Gallo Colbordolo 37, Biagio Nazzaro Chiaravalle 36, Corridonia e Grottammare 34, Urbania 30, Atletico Alma 29, Trodica * e Vigor Senigallia 27, Forsempronese 23, Portorecanati * 15.
*= Una gara in più.

Prossimo turno 28a giornata (13a di ritorno) di domenica 29 marzo 2015 ore 16:
Atletico Gallo Colbordolo -Montegiorgio (All’andata 1-0)
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Atletico Alma (2-0)
Forsempronese-Grottammare (1-0)
Tolentino-Corridonia (0-0)
Trodica-Portorecanati (1-2)
Urbania-Porto d’Ascoli (0-1)
Vigor Senigallia-Monticelli (0-1)
Vismara-Folgore Falerone Montegranaro (1-0)

All’andata al Pirani è finita 0-1 (64’Cecchini) per la Forsempronese. La scorsa stagione al Comunale di Fossombrone finì 1-0 (30’Alessandro Rossi su rigore. Espulsi tutti per proteste: al 72’Alessandro Rossi della Forsempronese, all’85’il tecnico del Grottammare Luigi Zaini ed al 91′ il Diesse della Forsempronese Buoncompagni) per i locali.

All’andata al Ciarrocchi è finita 1-0 (87’Stefano Capriotti. Al 92’espulso Davide Ricci dell’Urbania per proteste) per il Porto d’Ascoli.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Serie Positiva in corso: 4 risultati utili consecutivi (2 successi e 2 pareggi), 2 successi di fila.
Vittorie: 10 (4-1 interno col Tolentino alla 2a giornata, 1-0 sempre interno, stavolta con l’Atletico Gallo alla 4a, altro 1-0 interno, stavolta con la Folgore Falerone all’8a, ancora un 1-0 interno, stavolta con l’Urbania alla 13a, 2-0 con la Biagio Nazzaro alla 15a, 4-3 interno con la Forsempronese alla 16a, 1-0 interno col Corridonia alla 20a, altro 1-0 interno, stavolta con l’Atletico Alma alla 22a, 0-1 a Senigallia alla 26a e 2-0 interno col Portorecanati alla 27a)
Pareggi: 10 (0-0 a Montegiorgio alla 3a giornata, altro 0-0, stavolta a Corridonia alla 5a, ancora uno 0-0 esterno, stavolta a Fano sul campo dell’Atletico Alma alla 7a, poi uno 0-0 interno col Monticelli alla 9a, 1-1 sempre interno, stavolta con la Vigor Senigallia all’11a, 0-0 a Montecchio, sul campo del Vismara alla 14a, 1-1 a Tolentino alla 17a, 3-3 a Grottammare alla 21a, 0-0 sul campo del Monticelli alla 24a ed 1-1 interno col Trodica alla 25a)
Sconfitte: 7 (1-0 a Fossombrone alla 1a giornata, 0-1 interno col Grottammare alla 6a, 1-0 a Morrovalle, sul campo del Trodica alla 10a, 4-2 a Porto Recanati alla 12a, 0-2 interno col Montegiorgio alla 18a, 1-0 a Gallo di Petriano, sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo alla 19a e 2-0 a Montegranaro alla 23a)
Gol fatti: 26 (19 in casa e 7 fuori; 2 su rigore) con 12 diversi marcatori: Federico Angelini (3), Biancucci (2 di cui 1 su rigore), Candellori (4), Stefano Capriotti (2), Piergiorgio Ciotti (1), De Marco (5 di cui 1 su rigore), Di Simplicio (2), Oresti (1), Saverino (1), Schiavi (1), Sensi (2) e Daniele Viti (1). Alle reti dei 12 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Ciavaglia (Atletico Alma).
Gol subiti: 22 (9 in casa e 13 in trasferta). Non subisce reti da 2 gare (215 minuti complessivi)
Differenza reti: +4 (26-22)
Capocannoniere: Carlo De Marco con 5 reti (di cui una su rigore) all’attivo.
Punti interni: 30 (su 14 gare casalinghe): 9 successi, 3 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 10 (su 13 gare in trasferta): un successo, 7 pareggi e 5 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Federico Angelini alla 10a giornata, Biancucci anch’egli alla 10a giornata, Cafini alla 15a giornata, Piergiorgio Ciotti alla 23a giornata e Petrucci alla 12a giornata)
Ammonizioni: 61
Media inglese: -15

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 2 risultati utili consecutivi (entrambi pareggi a reti bianche)
Vittorie: 7 (1-0 interno con l’Atletico Alma alla 3a giornata, 1-2 a Montegranaro alla 4a, altro 1-0 interno stavolta col Monticelli alla 5a, 0-1 a Porto d’Ascoli alla 6a, 0-2 a Portorecanati all’8a, 1-3 a Montecchio sul campo del Vismara alla 12a e 3-2 interno col Portorecanati alla 23a)
Pareggi: 13 (0-0 interno col Corridonia alla 1a giornata, 1-1 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 2a , altro 0-0 interno stavolta con la Vigor Senigallia alla 7a, ancora uno 0-0 interno, stavolta con la Biagio Nazzaro alla 9a, poi un altro 0-0 interno, stavolta con l’Atletico Gallo alla 15a, ancora uno 0-0, stavolta a Corridonia alla 16a, di nuovo uno 0-0, interno , stavolta con il Trodica alla 17a, 1-1 a Fano, sul campo dell’Atletico Alma alla 18a, altro 1-1 stavolta interno con la Folgore Falerone alla 19a, 3-3 sempre interno, stavolta col Porto d’Ascoli alla 21a, 1-1 a Senigallia alla 22a , 0-0 interno con l’Urbania sul neutro di San Benedetto del Tronto alla 25a ed altro 0-0, stavolta a Tolentino alla 26a)
Sconfitte: 6 (1-0 ad Urbania alla 10a giornata, 0-2 in casa col Tolentino all’11a, 0-1 sempre interno, stavolta con la Forsempronese alla 13a, 2-0 a Montegiorgio alla 14a, 3-1 a Monticelli alla 20a e 2-1 a Chiaravalle alla 24a)
Gol fatti: 22 (9 in casa e 13 in trasferta; 1 su rigore) con 5 diversi marcatori: Di Crescenzo (10), Dion Michael Gibbs (2), Iachini (2), Mastrojanni (4 di cui 1 su rigore; poi passato al Montegiorgio) e Mongiello (4). Non segna da 2 gare consecutive (192 minuti complessivi)
Gol subiti: 22 (9 in casa e 13 in trasferta). Non subisce reti da 2 gare consecutive (180 minuti effettivi)
Differenza reti: 0 (22-22)
Capocannoniere: Marco Di Crescenzo con 10 gol all’attivo.
Punti interni: 17 (su 13 gare casalinghe): 3 successi, 8 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 17 (su 13 gare in trasferta): 4 successi, 5 pareggi e 4 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 2 (Berardini alla 9a giornata e Gentile alla 20a giornata)
Ammonizioni: 49 .
Media inglese: -18.

INFO SERIE D GIRONE F: Anche nel Girone F di Serie D si è giocato un anticipo quello tra San Nicolò Teramo e Castelfidardo terminato 6-1 per la squadra di casa che ha chiuso il match già nel 1° tempo chiuso sul 4-0.

PROGRAMMA DELLA 27A GIORNATA (10A DI RITORNO) DELLA SERIE D GIRONE F DI DOMENICA 22 MARZO 2015 ORE 14,30:
Amiternina-Olympia Agnonese (Gara che si giocherà a porte chiuse sul neutro di Pizzoli [L’Aquila])
Campobasso-Maceratese
Civitanovese-Alma Juventus Fano
Fermana-Samb sarà diretta da Nicola De Tullio di Bari, coadiuvato dagli assistenti: Tiziano Notarangelo di Cassino (Frosinone) e Michele Dell’Universita’ di Aprilia (Latina)
Jesina-Giulianova
Matelica-Recanatese
San Nicolò Teramo-Castelfidardo (Gara giocata sabato 21 marzo) 6-1 (19’Iaboni, 24’Federico Moretti, 33’Mbodj, 45’Chiacchiarelli, 64’Federico Moretti, 69’Iaboni, 82’Giansante [C] su rigore)
Termoli-Celano
Vis Pesaro-Chieti

All’andata al Riviera delle Palme è finita 4-0 (15’Carteri, 34’Napolano su rigore, 40’Padovani, 53’Napolano. Al 33′ espulso Ionni della Fermana per doppia ammonizione. Al 78′ Napolano della Samb ha fallito un rigore colpendo il palo) per la Samb, allora ancora guidata da Mosconi. L’ultima volta che Fermana e Samb si sono affrontate in campionato al Recchioni di Fermo risale alla stagione 2009/10 in Eccellenza Marche e finì 0-2 (59′ Cacciatore, 80′ Ogliari su rigore) per i rossoblu allora guidati da Palladini che con quel successo ottennero la matematica promozione in serie D.

CLASSIFICA: Maceratese 62, Alma Juventus Fano 54, SAMB 51, Campobasso 46, Chieti e Civitanovese 41, Matelica 40, San Nicolò Teramo * 37, Jesina 36, Fermana e Giulianova 34, Recanatese 29, Castelfidardo * 28, Amiternina e Termoli 23, Olympia Agnonese 22, Vis Pesaro 19, Celano Marsica 16.
*= Una gara in più.

STATISTICHE SAMB:
Serie Positiva in corso: 5 risultati utili consecutivi (3 successi e 2 pareggi), 3 successi di fila
Vittorie: 15 (4-0 interno col Giulianova alla 2a giornata, 1-3 a Celano alla 3a, 2-1 interno col Fano alla 4a, 2-0 sempre interno, stavolta col Termoli alla 6a, 1-0 ancora interno, stavolta con l’Amiternina all’8a, 4-0 sempre interno con la Fermana alla 10a, 1-3 a Pesaro all’11a, 2-0 interno col Matelica alla 14a, 4-0 sempre interno, stavolta con la Recanatese alla 16a, 1-2 a Castelfidardo alla 17a, 4-1 interno con l’Olympia Agnonese alla 18a, 3-0 interno col Celano alla 20a, 4-0 sempre interno, stavolta con la Jesina alla 24a, 1-2 a Scoppito, sul campo dell’Amiternina alla 25a e 2-0 interno col San Nicolò alla 26a)
Pareggi: 6 (3-3 ad Agnone alla 1a giornata, altro 3-3 stavolta a Civitanova alla 5a, 0-0 a Teramo alla 9a, 1-1 a Giulianova alla 19a, altro 1-1 stavolta interno con la Civitanovese alla 22a e 2-2 a Termoli alla 23a)
Sconfitte: 5 (2-0 a Jesi alla 7a giornata, 2-3 interno col Campobasso alla 12a, 2-1 a Chieti alla 13a, 3-1 a Macerata alla 15a ed 1-0 a Fano alla 21a)
Gol fatti: 56 (35 in casa e 21 in trasferta; 10 su rigore) con 13 diversi marcatori : Alessandro (3), Baldinini (7), Borgese (1; poi passato al Matelica), Borghetti (2), Carteri (5), Massimo D’Angelo (3), Di Paola (5; poi passato alla Lavagnese), Fedi (1), Napolano (12 di cui 4 su rigore), Padovani (1), Pepe (4), Tozzi Borsoi (11 di cui 6 su rigore) e Valim (1; poi passato al San Nicolò).
Gol subiti: 27 (6 in casa e 21 in trasferta).
Differenza reti: +29 (56-27)
Capocannoniere: Giordano Napolano con 12 reti (di cui 4 su rigore) all’attivo
Punti interni: 34 (su 13 gare casalinghe): 11 successi interni, un pareggio ed un ko.
Punti esterni: 17 (su 13 gare in trasferta): 4 successi, 5 pareggi e 4 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 10 (Alessandro alla 21a giornata, Borgese alla 15a giornata, Massimo D’Angelo all’8a giornata, Franco alla 5a giornata, Lo Bosco alla 15a giornata, Pepe alla 7a giornata ed alla 13a, Tozzi Borsoi [2] alla 1a giornata e alla 7a e Davide Viti alla 5a giornata)
Ammonizioni: 69
Media inglese: -1.

Statistiche FERMANA (prossimo avversario della Samb) :
Vittorie: 9 (Con Vis Pesaro, Castelfidardo, Termoli, Celano Marsica, Amiternina, di nuovo con la Vis Pesaro, poi con Campobasso e Matelica e di nuovo col Castelfidardo)
Pareggi: 7 (Con San Nicolò, Maceratese, Olympia Agnonese, Jesina, di nuovo col San Nicolò Teramo, poi con Chieti e Giulianova)
Sconfitte: 10 (Con Recanatese, Campobasso, Chieti, Matelica, Giulianova,Samb, Alma Juventus Fano, Civitanovese, di nuovo con la Recanatese, poi con la Maceratese)
Gol fatti: 30 (17 in casa e 13 fuori; 2 su rigore) con 11 diversi marcatori : Costantino (2), Andrea Cossu (1), Andrea Fabiani (1), Iacoponi (1), Misin (1), Nazziconi (4), Omiccioli (5), Pedalino (10 di cui 2 su rigore) , Terrenzio (2), Tozzo (1) e Valdes (2) .
Gol subiti: 32 (12 in casa e 20 in trasferta)
Differenza reti: -2 (30-32)
Capocannoniere: Saverio Pedalino con 10 reti (di cui 2 su rigore)
Punti interni: 19 (su 13 gare casalinghe): 6 successi, un pareggio e 6 ko interni.
Punti esterni: 15 (su 13 gare in trasferta): 3 successi, 6 pareggi e 4 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori):8.
Ammonizioni: 79.
Media inglese:– 18.
La Fermana è una squadra marchigiana di Fermo. La scorsa stagione sempre in Serie D Girone F è giunta 9a con 45 punti.
La formazione di Osvaldo Jaconi (che ha rilevato alla12a giornata l’esonerato Guido Di Fabio) nell’attuale campionato è 10a a pari punti (34) col Giulianova. 34 punti in 26 partite, frutto di 9 successi (1-0 interno con la Vis Pesaro alla 3a giornata, altro 1-0 interno, stavolta col Castelfidardo alla 7a, 2-0 interno col Termoli alla 13a, 0-2 a Celano alla 14a, 3-0 interno con l’Amiternina alla 17a, 0-1 a Pesaro alla20a, 4-1 interno col Campobasso alla 21a, 3-1 interno col Matelica alla 23a e 0-1 a Castelfidardo alla 24a), 7 pareggi (0-0 interno col San Nicolò alla 1a giornata, altro 0-0, stavolta a Macerata all’8a, 2-2 ad Agnone alla 12a, 1-1 a Jesi alla 16a, 0-0 a Teramo alla 18a, altro 0-0 esterno, stavolta a Chieti alla 22a, 2-2 a Giulianova alla 26a) e 10 ko (2-0 a Recanati alla 2a giornata, 2-1 a Campobasso alla 4a, 0-1 interno col Chieti alla 5a, 6-3 a Matelica alla 6a, 1-3 interno col Giulianova alla 9a, 4-0 a San Benedetto del Tronto alla 10a, 1-3 interno col Fano all’11a, 1-2 interno con la Civitanovese alla 15a, 0-1 interno con la Recanatese alla 19a ed altro 0-1 interno stavolta con la Maceratese alla 25a).
Nella Coppa Italia di Serie D la squadra giallo-blu è stata subito eliminata al 1° turno perdendo 0-1 (25’Buongiorno. Espulsi: all’81’Pedalino della Fermana per fallo di reazione ed all’87’Iaboni del Celano per doppia ammonizione) in casa col Celano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 673 volte, 1 oggi)