SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Chiuso il sipario di questa ventesima edizione davvero memorabile culminata con la serata finale svoltasi sabato 14 marzo al Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto, Teatro pieno all’inverosimile in ogni ordine di posto, emozione e tensione a mille amplificata ancora di più dalla presenza di 5 telecamere con regia televisiva perché l’intera finale verrà trasmessa in due puntate, tra fine giugno e luglio in prima serata, dal circuito televisivo “Fox Production & Music” in onda su circa 85 emittenti televisive tra Tv locali sparse in tutto il territorio italiano, nazionali ed internazionali, Europa dell’est, America Latina, Australia ed altri Paesi del mondo (elenco www.foxproduction.it).

Si abbassano le luci e parte la sigla, curatissima, pressoché perfetta l’acustica, presentatore sempre impeccabile l’esperto Luca Sestili affiancato dalle due affascinanti e bravissime nelle loro performance canore Edea e Valentina. Lo spettacolo inizia citando tutti i talenti che hanno avuto successo passando sul palco del nostro Festival a partire da Linda, 3^ a Sanremo 2003, ad Antonio Maggio vincitore Sanremo giovani 2013, alla bravissima Giada protagonista alla trasmissione Amici 2014, che siede tra i giurati, a Gianluca Ginoble del fantastico Trio “Il Volo”, reduci di un grandissimo successo internazionale e freschi vincitori del Festival di Sanremo. La prima esibizione, via via tutte le altre, si crea una sorta di magia e complicità tra tutti i partecipanti che allevia e stempera la tensione; il livello delle ugole finaliste è assolutamente altissimo, forse il più alto mai raggiunto negli anni, e la qualità dei brani inediti è di elevatissima qualità, si prospetta quindi un arduo compito per la pur competentissima giuria tecnica composta da ben 16 giudici.

Tra gli ospiti, il comico Angelo Carestia in una nuova veste, quella del “disturbatore” con alcune “pillole” di imitazioni di personaggi famosi, applauditissima poi la vincitrice dell’edizione del 2014, la talentuosa Natascha Felis, una produzione del Festival dell’Adriatico e del Presidente Spinozzi con un interessante progetto, Natascha ha riproposto il brano vincitore della scorsa edizione “Così lontano” e ci ha fatto ascoltare uno spezzone del nuovo singolo di prossima uscita “Non so cos’è”; si è poi riproposta anche con un bel “Live” con i suoi ottimi musicisti regalandoci un bel tributo a Pino Daniele e Alex Baroni e una serie di medley di grande impatto e di elevata qualità molto gradite dal pubblico.

Altro apprezzato ospite sul palco ed in giuria, il Maestro Ferruccio Premici, ex docente dell’Accademia di Sanremo, con un pregevole saggio della sua grande esperienza di musicista proponendo un bel momento musicale al piano e un nuovo progetto ripercorrendo i mitici anni ’60, ’70 in duo con l’Artista teramano Aldo Ruggieri.

Straordinario è stato il calore dei tanti fan che ha accolto e accompagnato la performance di Giada, direttamente dalla trasmissione di Canale 5 Amici, di ritorno sul palco del Concordia dove si aggiudicò il 2° posto del 2013 al Festival dell’Adriatico come partecipante, Giada ci ha regalato due sue “perle” con “Un uomo migliore” e “Dove ci siamo persi”, scatenando letteralmente l’entusiasmo della platea e immancabile un’altra grande “ovazione” del pubblico appassionato. L’Artista, dopo aver espresso parole di elogio per tutti i giovani, ben felice di tornare nelle Marche, riceve dal Presidente Spinozzi il “Premio Eccellenza Artistica 2015” intitolato al suo talento e grandissima professionalità e successivamente non si dispensa nel firmare autografi e fare foto con i tantissimi fan.

Giunge al termine la lunga Kermesse sambenedettese e dopo il duro lavoro della giuria, arriva finalmente la busta con i risultati finali: “Vincitore Assoluto” e “Miglior brano inedito” ad Alessandro Catalini, maceratese, proveniente dalle selezioni Live per Marche e Abruzzo, con una straordinaria esecuzione acustica piano e voce del suo brano “Turista giramondo”, Alessandro si aggiudica una vacanza di una settimana per 6 persone in una località italiana a scelta offerta dalla concessionaria “Motofollie” di Grottammare, una vacanza di una settimana presso il villaggio turistico Rasciada Club in Sardegna, e un contratto di pubblicazione del brano vincitore con la commercializzazione digitale sui maggiori store on-line e un invito nella sede di Milano della storica etichetta discografica “Top Records” mirato alla realizzazione di un eventuale progetto discografico (!).

2° assoluto e “Premio della critica” al bravissimo rapper sanbenedettese J.And con una straordinaria e coinvolgente esibizione del suo brano “La Sentina”, Danira, si aggiudica il “Premio Radiofonico” offerto da Radio Azzurra, la radio ufficiale del Festival, e Radio studio erre, con il suo “frizzante” inedito “Vera”, e Nanco con la sua “Amsterdam” che si aggiudica il “Premio speciale Giuria” per l’originalità del brano; il premio “Assoartisti” va al duo Duel con il loro bell’inedito “Un angolo di cielo”, mentre il “Premio Look e Presenza scenica” se lo aggiudica Priscilla per la naturalezza mista alla superba classe nel porsi in scena unito ad un look sobrio ma ricercato con una bellissima interpretazione del brano inedito “Non ci penso più”.

Nella categoria interpreti si aggiudica il 1° posto per il secondo anno consecutivo la bravissima diciottenne  Niki (alias Alberta Stampone), di Vasto (CH) con una eccezionale interpretazione del pezzo di Jennifer Hudson “And i am telling you”, molto apprezzato dalla giuria, 2° classificati parimerito, Cristina Rodorigo e Antonio Gorgoretti, anche loro con eccellenti interpretazioni.

Nella categoria Giovanissimi vince la 12enne Elisa Del Prete con l’ottima interpretazione del brano “ci vorrebe il mare”, Elisa si aggiudica la categoria di qualche voto sulle due rivali, la quattordicenne Kikka e la Tredicenne Benedetta Pedicone, entrambe bravissime.

Per la categoria riservata ai più piccoli denominata “Junior”, di età fino ai 12 anni, premiata la simpaticissima undicenne Martina Panzella di Rimini, che si aggiudica il premio di pochi voti su Gaia, 9 anni, dalla provincia di Teramo.

Tutti i brani finalisti saranno raccolti nel Cd Compilation 2015 che verrà presentato in una apposita serata estiva.

Grandi ringraziamenti all’etichetta discografica Top Records per l’opportunità offerta al vincitore, alla Fox Production & Music per la diffusione televisiva, a tutti i membri della giuria presenti in Teatro, a tutti i partecipanti, ai tecnici audio, luci, operatori e registi video, alle Aziende partner, al Comune di San Benedetto del Tronto, al Comune di Offida dove si sono svolte le semifinali, l’Assoartisti dell’Adriatico per il Patrocinio, Radio Azzurra la radio ufficiale del Festival, Radio Studio Erre che ha seguito e mandato in onda su internet tutte le tappe del Festival, ai nostri importanti collaboratori Ettore, Marco, Franco, Luca e soprattutto al numerosissimo e calorosissimo pubblico intervenuto per tutto lo spettacolo.

Grande visibilità per tutto il territorio Piceno è assicurata e garantita dalla messa in onda tra la fine di Giugno, Luglio sul circuito “Fox Production & Music” con le 85 emittenti TV sparse in tutto il mondo e nei servizi Sky.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 330 volte, 1 oggi)