CUPRA MARITTIMA – Non poteva non finire con un successo la trentacinquesima edizione dell’Inverno Teatrale Cuprense. Il merito va alla compagnia “La Nuova” di Belmonte Piceno che, nella serata di venerdì 13 marzo, presso il cinema Margherita ha offerto uno spettacolo davvero spassoso con “Morto un Papa…se ne fa natru”, regia di Gabriele Mancini.

La commedia racconta di Severino e Giuseppina, due dirimpettai rimasti da poco vedovi, che si ritrovano dopo diverse situazioni a condividere reciprocamente la loro demoralizzante situazione di solitudine. Diventate così le due persone più chiacchierate, ma anche quelle cui tutto il paese ha dato il proprio sostegno, Severino e Giuseppina decidono finalmente di ricominciare una nuova vita insieme.

Subito dopo la divertente esibizione, il vicesindaco Roberto Lucidi, l’assessore alla cultura Anna Maria Cerolini, il presidente della Pro Loco Pino Neroni e il presidente dell’Avis Andrea Mora hanno omaggiato le compagnie che si sono succedute per tutta la rassegna con un piatto di ceramica decorato a mano.

Che l’Inverno Teatrale sia diventato una conferma nel panorama artistico locale non fa più notizia. La capacità con cui questa manifestazione riesca a far sorridere, riflettere, emozionare, ma anche a acculturare, è un elemento di vero orgoglio per tutto il paese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 183 volte, 1 oggi)