FULOP 7.5: la sua prestazione dimostra quanto la fiducia assegnata può, in un modo o in un altro, vestire i panni del dodicesimo giocatore. Una volta tornato a difendere i pali contro l’Amiternina, consolida le sue qualità risultando decisivo in ben tre occasioni;

LOBOSCO 5.5: Moretti prima, Chiacchiarelli dopo. Spesso si fa rubar palla troppo facilmente;

FEDI 6.5: protagonista dal secondo minuto di gioco coglie al volo la sfera e la butta in rete con gran sicurezza;

PEPE 6: la formazione abruzzese mette più volte a dura prova l’intera linea difensiva e lo fa fino alla fine. Senza la sicurezza di Fulop il risultato sarebbe stato nettamente diverso. Dopo un primo tempo di “analisi” prende le misure e disputa una ripresa con minor affanno;

BOTTICINI 6: gioca spesso per conto suo ma effettua un intervento salvifico allo scadere del primo tempo;

PAULIS 5.5: si fa attaccare da Moretti e commette fallo rinunciando alla possibilitá di giocare contro la Fermana a causa dell’ammonizione e della conseguente squalifica;

CARTERI 6.5: regala un’ottima palla ad Alessandro e mura con tutto se stesso un insidioso Valim;

BALDININI 6: è uno di quei giocatori al quale è impossibile attribuire un commento negativo in merito alla sua prestazione;

NAPOLANO 7: dopo aver battuto un corner vincente e aver confezionato un buon assist per Carteri, torna a far sognare il Riviera delle Palme realizzando uno di quei gol che ti fa dire “wow”. Eccellente tutta la sua prestazione.

ALESSANDRO 5: prestazione ai limiti del guardabile, sembra fuori forma;

TOZZI BORSOI 6: al 20′ del primo tempo è autore di un gesto tecnico a dir poco delizioso;

D’ANGELO 6: non segna ma sa come accelerare le azioni offensive.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 825 volte, 1 oggi)