SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’area portuale di San Benedetto del Tronto, precisamente tra via Manin, Bragadin e I’area antistante alla banchina Malfizia, è presente un manufatto da cui potrebbe derivare la caduta di calcinacci. L’area è stata opportunamente delimitata.

E’ stato disposto il divieto di transito di persone nella zona transennata. L’Agenzia delle Dogane, consegnataria di parte dell’immobile in questione, e la Crm Srl, in qualità di concessionaria di parte dello stesso immobile, hanno l’obbligo di adottare, per la parte di manufatto di propria competenza, gli apprestamenti di sicurezza necessari al fine di salvaguardare la pubblica incolumità.

Le infrazioni saranno punite ai sensi del Codice Navale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 375 volte, 1 oggi)