SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un montepremi da 50 mila dollari per il torneo Atp Challenger di San Benedetto, che anche nell’estate 2015 vedrà coinvolto il Circolo Tennis Maggioni, dall’11 al 19 luglio. San Benedetto, in quel periodo, ospiterà i tennisti che gareggeranno sia nel singolo che nel doppio: l’aumento del montepremi fa ritenere che San Benedetto attrarrà tennisti di ulteriore buon livello.

 

Il primo premio consiste in 7.200 dollari (oltre a ben 90 punti ATP validi per il ranking mondiale), fino a scendere ai 520$ per chi solo partecipa e perde all’esordio in tabellone.

Anche per il 2015 si ripeterà il binomio che durante lo scorso anno si era rivelato vincente, con Afro Zoboletti, presidente del Circolo Tennis Maggioni, e Giorgio Garcia-Agreda, CEO di Crionet, a cui è affidata la direzione del torneo. Un torneo che va via via migliorandosi anno dopo anno, e che nel 2014 aveva visto trionfare in finale il bosniaco Damir Dzumhur (ai tempi n°123 del mondo, ora n°87) su Andreas Haider-Maurer (n°95 durante il torneo 2014, adesso n°57).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.036 volte, 1 oggi)